Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/19954
Title: Pesi da telaio iscritti da Vicenza Romana
Authors: Mazzocchin, Stefania
Keywords: Vicenzapeso da telaiosegni impressi o incisietà romanaloom weightstampsRoman age
Issue Date: 2016
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Stefania Mazzocchin, “Pesi da telaio iscritti da Vicenza Romana” in: “Antichità Altoadriatiche LXXXIII (2016). Instrumenta inscripta VI”, EUT Edizioni Università di Trieste, Trieste, 2016, pp. 249-264
Journal: Antichità Altoadriatiche 
Abstract: 
Dallo scavo di Contrà Pedemuro S. Biagio, a Vicenza, a seguito di un intervento archeologico di emergenza effettuato tra il 1998 e il 2001 proviene un nucleo di pesi da telaio. La zona indagata si trova nella parte urbana della città romana, a nord del percorso cittadino della via Postumia, in un'ampia area digradante da sud-est verso nord-ovest in direzione dell'alveo fluviale. Successivo ad un'occupazione che risale ad età protostorica, è stato messo in luce un complesso edilizio di notevoli dimensioni del quale è stato possibile seguire le fasi evolutive dall'età augustea fino al II sec. d.C. e ricostruire i cambiamenti dell'aspetto originario con apprestamenti scenografici di grande impatto. Dallo scavo provengono 76 pesi per telaio di forma tronco piramidale e più del 55% di essi reca un segno. Si tratta di segni impressi o incisi a crudo, sono posizionati sulla base superiore o sulle facce laterali, ma ci sono anche segni graffiti a cottura avvenuta, che si trovano soprattutto sulle facce laterali; è presente anche il caso di un graffito riconducibile ad una lettera. Il nucleo esaminato, che proviene dall'area urbana della città, si aggiunge a quanto è noto per la Venetia dallo studio condotto nell'ambito di un Progetto di Ateneo dell'Università di Padova, contribuendo a definire con maggiore precisione il legame di Vicenza romana con l'economia della lavorazione della lana.

Between 1998 and 2001 at Contrà Pedemuro S. Biagio, in the town of Vicenza, an interesting cluster of loom weights has brought to light. Contrà Pedemuro S. Biagio is located in tbe urban area of the town, in tbe north of via Postumia, nearby the river. Archaeological investigations revealed the presence of a complex structure of a building, dated from the Augustan period to tbe 2nd century. Among the ceramic finds, 76 loom weights with truncated pyramidal shape and rectangular or thin rectangular base bave been found. A lot of them (more tban 55%) have an un-epigraphic little stamp on the upper base, but some sample have some decorative stamps on lateral surface or graffiti post cocturam. The Contrà Pedemuro S. Biagio cluster of loom weights supply new details in relation to the results of a recent Padova University Project, and better define the role of wool economy in Roman Vicenza.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/19954
Appears in Collections:83 - Antichità Altoadriatiche LXXXIII (2016)

Files in This Item:
File Description SizeFormat Existing users please Login
15-Mazzocchin_249-264.pdf2.08 MBAdobe PDF    Request a copy
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

46
checked on Oct 24, 2020

Download(s)

159
checked on Oct 24, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.