Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/20548
Title: La confessione stragiudiziale
Authors: Frassinetti, Alessandra
Keywords: confessione stragiudizialeprova legaleanimus confitendi
Issue Date: 2018
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Alessandra Frassinetti, "La confessione stragiudiziale", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2018, pp. 170
Abstract: Il nostro legislatore, a differenza di quanto previsto da altri ordinamenti come quello francese e tedesco, attribuisce anche alla confessione stragiudiziale efficacia di prova legale, se resa alla parte o a chi la rappresenta. In questo volume l’autrice, dopo aver illustrato le origini storiche della confessione stragiudiziale, ne analizza la natura, i requisiti (tra cui l’animus confitendi), le regole riguardanti la capacità, la legittimazione, la sua irrevocabilità e l’eventuale invalidità. Particolare attenzione viene posta all’individuazione della ratio dell’istituto per valutare se la diversa efficacia probatoria attribuita dal nostro legislatore alla confessione stragiudiziale abbia ancora giustificazione nell’ordinamento attuale, considerato che da più parti si propone invece di degradare la confessione da prova legale a prova liberamente valutabile.
URI: http://hdl.handle.net/10077/20548
ISBN: 978-88-8303-941-6
eISBN: 978-88-8303-942-3
Rights: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
Appears in Collections:1 La confessione stragiudiziale

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Frassinetti.pdf1.22 MBAdobe PDFView/Open
Copertina_confessione_stragiudiziale.jpgfront cover180.29 kBJPEGThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

31
checked on Apr 20, 2018

Download(s)

31
checked on Apr 20, 2018

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons