Poliarchie / Polyarchies : [8] Community home page

Browse

Collections in this community


INFORMATION ON THE JOURNAL


Poliarchie / Polyarchies is multi-disciplinary journal which aims at promoting the encounter of the social sciences and humanities, ranging from sociology and political science to history, economics, law and philosophy. The analysis of political and social change can indeed be investigated from different perspectives and with the help of a variety of methodological tools. Poliarche/Polyarchies embraces a range of contemporary issues: processes of supranational integration and democratization in the world; the transformation of contemporary societies under the pressure of immigration and
environmental challenges; the crises of “electoral democracy” in Europe and the development of a deliberative model of democracy; the potential “clash of civilizations” and socio-religious conflict; the resurgence of nationalisms and micro-regionalism in Europe and in the world; the integration of policy processes into networks and of communities into new frameworks and governance systems. The journal has an anonymous referee system and two issues per year are expected.


Poliarchie / Polyarchies è una rivista multidisciplinare che mira a favorire l’incontro delle discipline delle scienze sociali e umane, che vanno dalla sociologia alla scienza politica, alla storia, all'economia, al diritto e alla filosofia. L’analisi del cambiamento politico e sociale può essere infatti indagato sotto diversi punti di vista e con l’aiuto di una varietà di strumenti metodologici. Poliarchie/Polyarchies volge la sua attenzione ai processi d’integrazione sopranazionale del mondo attuale, alla democratizzazione nel mondo, alla trasformazione delle società contemporanee sotto la pressione dell’immigrazione e delle sfide ambientali, alle crisi della “democrazia elettorale” in Europa e allo sviluppo dei modelli deliberativi di democrazia, allo “scontro di civiltà” potenziale e al conflitto socio-religioso, alla rinascita dei nazionalismi e dei regionalismi in Europa e nel mondo, all’integrazione dei processi politici in reti e delle comunità in nuove strutture e sistemi di governance. La rivista ha un sistema di valutazione anonimo e prevede due numeri all’anno.