Mappe del futuro tra immaginazione e realtà. Rogers Shorts : [11] Collection home page

Rogers Shorts
2018

Programma

Foto e video di: Giovanni Peteani
 
27 marzo
Giuseppina Scavuzzo
docente di Composizione Architettonica e Urbana del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Trieste
Presentazione di Giovanni Fraziano
 
10 aprile
Marianna Melis, Alice Panozzo, Donato Zupin
Sociologia, psicologia e psichiatria transculturale a confronto con l'altro
 
17 aprile
Raoul Kirchmayr
docente di Storia e Filosofia nei Licei e di Estetica presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Trieste
Il 14 juillet di Walter Benjamin
Presentazione di Giuseppina Scavuzzo
 
8 maggio
Stefano Amadeo
docente di Diritto dell'Unione Europea dell'Università di Trieste
Presentazione di Lorenza Riccio
 
22 maggio
Sergia Adamo
docente di Teoria della Letteratura e Letterature comparate dell'Università di Trieste
Presentazione di Giulia Zanfabro
 
29 maggio
Eric Medvet
ricercatore in Sistemi di Elaborazione dell'Informazione all'Università di Trieste
Presentazione di Jacopo Berti
 
5 giugno
Alberto Dreassi
docente di Economia degli Intermediari Finanziari all'Università di Trieste
Presentazione di Donato Zupin
 
12 giugno
Edoardo Milotti
docente presso il Dipartimento di Fisica all'Università di Trieste
Presentazione di Gianni Peteani
 
22 giugno
Tullia Catalan
docente di Storia Contemporanea e Storia dell’Ebraismo all'Università di Trieste
Presentazione di Nickolas Komninos

Browse
Subscribe to this collection to receive daily e-mail notification of new additions RSS Feed RSS Feed RSS Feed

Rogers Shorts

Di fronte a una mappa – geografica o concettuale – la risposta può essere duplice: da un lato il conforto di uno strumento rodato, fondamentale per orientarsi, che definisca dei punti di riferimento; dall’altro la consapevolezza che ogni mappa, non appena è tracciata, tende, nel confronto col relativo territorio, alla desuetudine, poiché il reale è in continuo mutamento.

Mappe del Futuro comprende nel suo articolarsi complesso ed eterogeneo un ciclo di comunicazioni, Rogers Shorts, realizzate insieme all’Università degli Studi di Trieste. Si tratta di narrazioni brevi e notturne, al martedì alle 22, che si distinguono dalle consuete lezioni ex cathedra nel richiamare le ragioni e il piacere del racconto. Presentati dalla redazione di Stazione Rogers, gli interventi sono preceduti da laboratori, speakers’ corner, video-proiezioni a cura degli studenti.

Iniziativa promossa da:

Associazione Stazione E.N Rogers e Università degli Studi di Trieste

In partenariato con:

Università di Lubiana - Facoltà di Architettura

Consorzio per lo sviluppo del polo universitario di Gorizia

Ordine degli Architetti PPC della provincia di Trieste

Con il contributo di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia