Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/21277
Title: 'Plato musicus': l’appropriazione degli 'schemata' musicologici nella letteratura esegetica medioplatonica
Authors: Petrucci, Federico M.
Keywords: PlatoneMedioplatonismomusicaPlatoMiddle Platonismmusic
Issue Date: 2018
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Federico M. Petrucci, "'Plato musicus': l’appropriazione degli 'schemata' musicologici nella letteratura esegetica medioplatonica", in "Incontri di Filologia Classica XVI (2016-2017)", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2018, pp. 91-111
Journal: Incontri di filologia classica 
Part of: Incontri di Filologia Classica XVI (2016-2017)
Abstract: 
Una delle assunzioni fondamentali della filosofia medioplatonica consiste nell’idea per cui Platone rappresenta un’autorità. Su questa base, dato che da un lato Platone ha discusso nei suoi dialoghi anche questioni musicali e dall’altro musica e teoria armonica giocavano un ruolo importante nelle cosmologie post-Ellenistiche, i Medioplatonici sentirono l’esigenza di dimostrare che Platone rappresentava un’autorità anche nell’ambito della teoria musicale. Il fine di questo contributo è quello di analizzare una delle strategie messe in atto dai Medioplatonici al fine di raggiungere questo scopo, ovvero l’appropriazione di un modulo canonico di definizioni impiegato nella manualistica musicologica e un ripensamento dall’interno delle definizioni che esso comportava.

One of the key assumptions of Middle Platonist philosophy consists in the idea that Plato is authority. Now, since in his dialogues Plato also dealt with musical notions, and since music and harmonics played a crucial role in Platonist cosmology, the Middle Platonists felt the need to demonstrate Plato’s authority also in the field of musical theory. The aim of this paper is to analyse one of the strategies applied by Middle Platonists in order to achieve this goal, that is the appropriation of the standard pattern of definitions occurring in musicological writings and the subtle reworking of its contents.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/21277
ISSN: 2464-8752
eISSN: 2464-8760
DOI: 10.13137/2464-8760/21277
Rights: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
Appears in Collections:16. Incontri di filologia classica (2016-2017)

Files in This Item:
File Description SizeFormat
IFC_2018_Petrucci.pdf135.28 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

114
checked on Oct 16, 2019

Download(s)

51
checked on Oct 16, 2019

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons