Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/22639
Title: Dal gender mainstreaming all’approccio intersezionale. Nuove sfide per gli organismi di parità universitari, Genova 3-4 maggio 2018
Authors: Del Zotto, Sara
Keywords: DifferenzeGender mainstreamingIntersezionalitàDiscriminazioniOrganismi di paritàDifferencesIntersectionalityDiscriminationEquality bodies
Issue Date: 2018
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Sara Del Zotto, "Dal gender mainstreaming all’approccio intersezionale. Nuove sfide per gli organismi di parità universitari, Genova 3-4 maggio 2018", in: "Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica - A. X (2018) n. 125-131", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2018, pp. 2
Journal: Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica 
Abstract: 
Il Convegno Dal gender mainstreaming all’approccio
intersezionale. Nuove sfide per gli organismi di
parità universitari, svoltosi a Genova dal 3 al 4 maggio
2018, ha illustrato il ruolo degli organismi di parità che,
inizialmente limitato alle discriminazioni di genere,
si è notevolmente ampliato nel corso del tempo fino ad
includere il contrasto ad ogni forma di discriminazione,
il contrasto alla violenza e la promozione del benessere
organizzativo. Inoltre, è stata messa in luce l’importanza
del concetto di intersezionalità come strumento teorico in
grado di spiegare la situazione di particolare svantaggio
vissuta da chi si trova esposto a più fattori discriminatori
che agiscono tra loro simultaneamente.

The meeting Dal gender mainstreaming all’approccio
intersezionale. Nuove sfide per gli organismi di parità
universitari (From Gender Mainstreaming to an
Intersectional Approach. New Challenges for Equality
Bodies in Academia), held in Genoa from 3-4 May
2018, explained how the task of the Italian equality
bodies has changed over the years. In the past, they
only dealt with discrimination against women, but
in the course of the years their role became more and
more important and nowadays involves all types of discrimination, including the prevention of violence
and the promotion of organizational well-being.
Moreover, the meeting provided the opportunity
to discuss the intersectionality approach as a useful
theoretical method for better understanding the
disadvantage of those subjects who are exposed to an
array of simultaneously-interacting discriminatory
factors.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/22639
ISSN: 2035-584x
Rights: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
Appears in Collections:21 Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica. A. X (2018), n. 2 (luglio-dicembre)

Files in This Item:
File Description SizeFormat
DelZotto_tigor_2_2018_online.pdf97.1 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

224
checked on Feb 7, 2023

Download(s)

141
checked on Feb 7, 2023

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons