Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/22835
Title: Dall'acqua al vino
Authors: Passamonti, Sabina 
NARDINI, Andrea 
Issue Date: 8-Nov-2018
Abstract: Viene spiegato come il bicchiere di vino che degustiamo contenga soprattutto acqua e mostrerà come le quantità di acqua necessarie per produrre quel bicchiere di vino siano sorprendentemente elevate. Le piante di vite, infatti, consumano molta acqua per produrre i preziosi grappoli e i cambiamenti climatici richiedono sempre più frequentemente interventi di irrigazione dei vigneti. In molte aree del mondo, il mantenimento delle produzioni viti-vinicole comporta un rischio in termini di eccessivo consumo di risorse idriche ma può costituire un’opportunità, perché regolando i volumi di irrigazione dei vigneti, possiamo produrre un vino migliore anche per la nostra salute.
Relatori Andrea Nardini è professore associato di Fisiologia vegetale presso il Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università di Trieste. Le sue ricerche si concentrano sui meccanismi di assorbimento e trasporto dell’acqua nelle piante e sui meccanismi di risposta alle condizioni di carenza di acqua. Sabina Passamonti è docente di Biochimica del Dipartimento di Scienze della Vita. Le sue ricerche hanno rivelato come i polifenoli del vino sono assorbiti nel sangue e distribuiti nell’organismo, contribuendo a capire la relazione tra vino e salute.
URI: http://hdl.handle.net/10077/22835
Appears in Collections:Caffè delle Scienze e delle Lettere 2018

Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

14
Last Week
0
Last month
5
checked on May 20, 2019

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.