Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10077/23348
Campo DCValoreLingua
dc.contributor.authorRussian, Gianni-
dc.date.accessioned2019-03-13T11:58:11Z-
dc.date.available2019-03-13T11:58:11Z-
dc.date.issued1956-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10077/23348-
dc.description.abstractLa prospettiva di palazzi si addice particolarmente al personale segno grafico di Gianni Russian: “Quell’architettura giocata tutta sulle verticali e le orizzontali gli consente di sottolineare i valori prospettici, piantando le colonne come picchetti da agrimensore a ritmare gli spazi e a suggerire la profondità” (D. Gioseffi, Quasi una scoperta la personale di Gianni Russian, “Il Giornale di Trieste”, 18 marzo 1954). Ma non si tratta soltanto di una compulsiva esercitazione in punta di penna; l’ottica di Russian mira ad essenzializzare, nel suo peculiare scheletro grafico, modelli quattrocenteschi, tanto che in un pannello ideato per la nave Nettunia (in E. Prelli, 2009, p. 621) risulta evidente la derivazione della composizione prospettica dalle predelle dell’Angelico e di Paolo Uccello (Miracolo dell’ostia profanata). Opere che gli erano sicuramente ben note fin dal periodo dagli studi svolti presso l’Istituto d’Arte ai Carmini di Venezia.-
dc.formatmm 492x350-
dc.titlePalazzo Costanzi-
dc.typePicture-
dc.date.birthTrieste 1922 – 1962-
dc.identifier.inventoryInv. 401B-
dc.source.file089_Russian-
dc.description.materialAndTechniqueChina nera su traccia di matita, carta da impacco preparata bianca-
dc.description.inscriptionsFirmato e datato in basso a destra “G. Russian '56”-
dc.relation.bibliographyE. Prelli, Gianni Russian (1922-1962) e la critica: l’attenzione prima dell’oblio, in “Archeografo Triestino”, s. IV, LXIX (CXVII), 2009, p. 609 Maurizio LorberE. Prelli, Gianni Russian (1922-1962) e la critica: l’attenzione prima dell’oblio, in “Archeografo Triestino”, s. IV, LXIX (CXVII), 2009, p. 609 Maurizio LorberE. Prelli, Gianni Russian (1922-1962) e la critica: l’attenzione prima dell’oblio, in “Archeografo Triestino”, s. IV, LXIX (CXVII), 2009, p. 609 Maurizio LorberE. Prelli, Gianni Russian (1922-1962) e la critica: l’attenzione prima dell’oblio, in “Archeografo Triestino”, s. IV, LXIX (CXVII), 2009, p. 609 Maurizio Lorber-
dc.description.placeEdificio C5, Dipartimento di ingegneria e Architettura-
item.openairetypeother-
item.grantfulltextopen-
item.fulltextWith Fulltext-
item.cerifentitytypeProducts-
item.openairecristypehttp://purl.org/coar/resource_type/c_ecc8-
È visualizzato nelle collezioni:Opere d'arte d'Ateneo
File in questo documento:
File Descrizione DimensioniFormato
089_Russian.jpg767.97 kBJPEGMiniatura
Visualizza/apri
Visualizza la scheda semplice del documento


CORE Recommender

Page view(s)

83
checked on 23-set-2021

Download(s)

29
checked on 23-set-2021

Google ScholarTM

Check


Tutti i documenti archiviati in DSpace sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.