Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/24274
Title: La distribuzione geografica della pericolosità in Liguria, per eventi pluviometrici estremi, nel periodo 1951-2010
Other Titles: The geographical distribution of extreme rainfall events in Liguria in the period 1951-2010
Authors: Pinna, Sergio
Grava, Massimiliano
Keywords: Eventi pluviometrici estremiLiguriaGISExtreme Rainfall
Issue Date: 2018
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Sergio Pinna, Massimiliano Grava, "La distribuzione geografica della pericolosità in Liguria, per eventi pluviometrici estremi, nel periodo 1951-2010/The geographical distribution of extreme rainfall events in Liguria in the period 1951-2010", in: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia, 163 (2018), pp. 80-89
Journal: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 
Abstract: 
L’obbiettivo del presente lavoro è quello di mettere in evidenza i caratteri
della pericolosità per precipitazioni estreme nel territorio ligure.
Lo studio si è basato sui dati di 60 stazioni, dei valori massimi annui
delle piogge di durata di 1, 3, 6, 12 e 24 ore (relativamente al periodo
1951-2010), registrati dal Servizio Idrografico della sezione di
Genova e dall’ARPAL. Mediante l’utilizzo di cartografia GIS, è stata
rappresentata la distribuzione geografica della suddetta pericolosità,
evidenziando così una marcata differenza fra il settore occidentale,
con livelli non troppo elevati, e quello centro-orientale nel quale i
fenomeni sono invece molto più marcati. È stata poi analizzata l’evoluzione
temporale della pericolosità nel periodo in oggetto, analisi
dalla quale non è emersa alcuna variazione significativa.

The aim of this work is to highlight the traits of danger created by extreme
rainfall in the Ligurian territory.
The investigation was based on data collected from 60 pluviometric
stations, reporting on the yearly maximal rainfall events over 1, 3, 6,
12 and 24 h; respectively, as recorded by the Hydrographic service of
Genova and by ARPAL, for the period between 1951 and 2010.
With the use of GIS cartography, the geographical distribution of the
rainfall intensity danger level was displayed, to reveal a significant
difference between the Western sector, moderate levels of risk, and
the Central-Eastern sector in which, on the contrary, values are much
more elevated and alarming. In addition, the temporal evolution of
these risk factors in the period under analysis was evaluated. From
this specific analysis no significant temporal correlation emerged.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/24274
ISSN: 0044-9733
eISSN: 2282-572X
DOI: 10.13137/2282-572X/24274
Rights: Attribuzione 4.0 Internazionale
Appears in Collections:Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 163

Files in This Item:
File Description SizeFormat
AIC_163_Pinna_Grava.pdf384.77 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

78
Last Week
9
Last month
checked on Oct 28, 2020

Download(s)

23
checked on Oct 28, 2020

Google ScholarTM

Check

Altmetric

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons