Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10077/27157
Titolo: Translation Trouble: a proposito di Tyke Tiler, A. e George
Autore/i: ZANFABRO GIULIA 
Parole chiave: letteratura per l’infanzialetteratura giovanilequestioni di generetraduzionilinguaggio
Data: 2019
Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Citazione: Giulia Zanfabro, “Translation Trouble: a proposito di Tyke Tiler, A. e George” in: “Non esiste solo il maschile. Teorie e pratiche per un linguaggio non discriminatorio da un punto di vista di genere”, EUT Edizioni Università di Trieste, Trieste, 2019, pp. 121-146
Abstract: 
Nella letteratura per l’infanzia, le traduzioni e coloro che le rendono possibili sono più invisibili che altrove e la critica che si occupa di traduzioni e letteratura per l’infanzia, nonostante qualche importante eccezione, sembra non essersi interessata più di tanto all’intersezione di questi due ambiti di ricerca. Un ruolo ancora più marginale, soprattutto in Italia, viene riservato allo studio delle traduzioni dei libri per bambini/e da una prospettiva di genere. A partire dalla considerazione per cui, nella letteratura giovanile, le norme di genere regolano la materializzazione dell’infanzia, il modo in cui questa infanzia viene considerata, ciò che significa per i ragazzi essere dei ragazzi e per le ragazze essere delle ragazze, il contributo si propone di analizzare le traduzioni italiane di tre romanzi per bambini/e che, in inglese, interrogano esplicitamente le norme di genere. In tutti e tre i romanzi la messa in questione si gioca principalmente sul piano linguistico. Dal momento che le norme di genere stabiliscono chi ha il diritto di essere riconosciuta o meno come essere umano, che cosa succede, nel passaggio dall’inglese all’italiano, in romanzi come Un tornado a scuola di Gene Kemp, Ogni giorno di David Levithan e George di Alex Gino? Che cosa ci dicono queste traduzioni del contesto all’interno del quale vengono prodotte? In che modo (ri)producono, (ri)negoziano, rendono visibili o invisibili quelle identità che, per come è concepita, hanno un ruolo così rilevante nella letteratura per l’infanzia?
Tipologia: Book Chapter
URI: http://hdl.handle.net/10077/27157
ISBN: 978-88-5511-052-5
eISBN: 978-88-5511-054-9
Rights: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/
È visualizzato nelle collezioni:Non esiste solo il maschile. Teorie e pratiche per un linguaggio non discriminatorio da un punto di vista di genere

File in questo documento:
File Descrizione DimensioniFormato
13-zanfabro_121-146.pdf244.03 kBAdobe PDFMiniatura
Visualizza/apri
Visualizza tutti i metadati del documento


CORE Recommender

Page view(s)

17
checked on 16-ott-2019

Download(s)

2
checked on 16-ott-2019

Google ScholarTM

Check

Altmetric


Questo documento è distribuito in accordo con Licenza Creative Commons Creative Commons