Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/28225
Title: L’eredità della prima guerra mondiale sul paesaggio dell’odierno Friuli Venezia Giulia
Authors: Zilli, Sergio 
Issue Date: 2019
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Sergio Zilli, "L’eredità della prima guerra mondiale sul paesaggio dell’odierno Friuli Venezia Giulia" in: "'I disastri della guerra': i danni al patrimonio artistico e culturale: le problematiche della ricostruzione, la rielaborazione nella memorialistica e nella letteratura", EUT Edizioni Università di Trieste, Trieste, 2019
Abstract: 
La Grande Guerra fu, per l’area dell’odierno Friuli Venezia Giulia, davvero grande. Tale aggettivo non vale tanto per la vastità delle distruzioni legate ai combattimenti, che non furono ingenti per il fatto che le battaglie si concentrano in una sottile fascia di territorio che va dal mare Adriatico alle Alpi, quanto per i profondi cambiamenti imposti dal conflitto alla società e quindi al paesaggio.
Se prima del 1914 il Friuli e il Litorale Adriatico – Adriatische Kuenstenland erano avviati, seppur con modi e velocità diverse, verso un progresso sociale ed economico, sfruttando le condizioni strutturali dei due Paesi confinanti, dopo l’estate di quell’anno il processo subì un’interruzione ed ebbero inizio le profonde distinzioni e contrapposizioni che sono oggi riassunte nel nome ufficiale della Regione, adottato nel 1948.
Il cambiamento rispetto alle condizioni pregresse fu netto e immediato, con effetti sulla costruzione del paesaggio sia per quanto riguarda gli aspetti produttivi sia – e ancor di più – per quanto attiene ai momenti sociali e culturali. Questa situazione ebbe origine e alimento nei limiti della ricostruzione e nella volontà di imporre la nuova appartenenza statale (e la relativa nuova condizione politica) alle popolazioni aggregate allo Stato italiano.
Il contributo vuole ragionare sulle fasi e gli aspetti di una pratica che intervenne sul rapporto fra territorio e società modificando in termini definitivi il paesaggio dell’area oggi compresa nei confini del Friuli Venezia Giulia.

Zapuščina prve svetovne vojne v krajini sedanje Furlanije Julijske krajine

Prva svetovna vojna oz. velika vojna je bila na ozemlju sedanje Furlanije Julijske krajine
resnično velika. Pridevnik ne velja toliko za obseg uničenja, ki je bil posledica bitk, ki ni bil
ogromen zaradi dejstva, da je do bitk prihajalo na ozkem pasu ozemlja, ki poteka od
Jadranskega morja do Alp, kot za globoke spremembe, ki jih je vojna vsilila družbam in s
tem tudi krajini.
Če sta bili pred letom 1914 Furlanija in jadranska obala – Adriatische Kuenstenland –,
čeprav na različne načine in pri različnih hitrostih, usmerjeni v družbeni in gospodarski
napredek, pri čemer sta izkoriščali strukturne pogoje dveh sosednjih držav, je po jeseni 1914
prišlo do prekinitve procesov, začele so se globoke razlike in nasprotja, ki jih danes
povzema uradno ime dežele, sprejeto leta 1948.
Prehod s predhodnih razmer je bil jasen in takojšen, vplival je na gradnjo pokrajine tako
glede proizvodnih vidikov in, v še večji meri, kar zadeva družbene in kulture okoliščine. To
stanje je izhajalo in se napajalo v mejah obnove in iz volje, da bi uveljavili pripadnost novi
državi (in z njo povezane nove politične razmere) za prebivalstvo, ki so ga priključili državi
Italiji.
V prispevku želimo obravnavati faze in ustrezne vidike prakse, ki je posegla v odnos med
ozemljem in družbo in ki je dokončno spremenila pokrajino na območju, ki ga danes
predstavlja Furlanija Julijska krajina.
Type: Book
URI: http://hdl.handle.net/10077/28225
ISBN: 978-88-5511-092-1
eISBN: 978-88-5511-093-8
License: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
License URL: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/
Appears in Collections:“I disastri della guerra”: i danni al patrimonio artistico e culturale: le problematiche della ricostruzione, la rielaborazione nella memorialistica e nella letteratura

Show full item record

This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons



CORE Recommender

Page view(s)

46
Last Week
0
Last month
0
checked on Jun 6, 2020

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons