Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/28233
Title: Fiabe per bambini in guerra
Authors: Piras, Tiziana 
Issue Date: 2019
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Tiziana Piras, "Fiabe per bambini in guerra" in: "'I disastri della guerra': i danni al patrimonio artistico e culturale: le problematiche della ricostruzione, la rielaborazione nella memorialistica e nella letteratura", EUT Edizioni Università di Trieste, Trieste, 2019
Abstract: 
«Quando i polli ebbero i denti / e la neve cadde nera / (bimbi state attenti) / c’era allora, c’era… c’era … » così recita l’esergo dei Tre talismani di Guido Gozzano, pubblicato in volume nel 1914. La pubblicazione delle fiabe letterarie non conosce pause né negli anni della prima guerra mondiale né durante il dopoguerra e ciò grazie ad alcune case editrici come la Arnoldo Mondadori (con la famosa collana la «Bibliotechina de La lampada») e la Salani, e grazie a settimanali come il come il «Corriere dei piccoli» . Tra i più noti al grande pubblico sono Guido Gozzano, Sto (Sergio Tofano) ed Emma Perodi, ma sono numerosi gli scrittori che inventano fiabe e novelline per tentare di rasserenare i bambini che vivono il dramma della guerra. Ma quali sono i temi di questa produzione letteraria? Quali sono i personaggi che popolano questo mondo fantastico? E quanto si rifanno ai motivi della tradizione letteraria, a Le piacevoli notti di Giovan Francesco Straparola, o a Lo cunto de li cunti di Giovan Battista Basile?

»Ko so kokoši imele zobe / in je padal črn sneg / (otroci, pazite) / takrat je bilo, je bilo ... je
bilo ...,« tako pripoveduje odlomek iz dela Tre talismani Guida Gozzana, objavljen v zvezku leta
1914. Objavljanje literarnih pravljic ne pozna prekinitev ne v letih pred prvo svetovno vojno ne med
njo in ne v obdobju po njej, zasluga za to pa gre založniškim hišam, ko sta Arnoldo Mondadori (s
slavno zbirko Bibliotechina de La lampada) in Salani, in tudi po zaslugi tednikov, kot je bil Corriere
dei piccoli. Širši javnosti so bili najbolj znani Guido Gozzano, Sto (Sergio Tofano) in Emma
Perodi, številni pa so tudi drugi pisatelji, ki so ustvarjali pravljice in zgodbice, s katerimi so želeli
razveseljevati otroke, ki so doživljali grozote vojne. In kakšne so teme te literarne produkcije?
Kateri so liki, ki živijo v tem pravljičnem svetu? In v kolikšni meri gre za predelave motivov iz
književne tradicije, iz dela Le piacevoli notti Giovan Francesca Straparole, ali Lo cunto de li cunti
Giovan Battista Basileja?
Type: Book
URI: http://hdl.handle.net/10077/28233
ISBN: 978-88-5511-092-1
eISBN: 978-88-5511-093-8
License: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
License URL: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/
Appears in Collections:“I disastri della guerra”: i danni al patrimonio artistico e culturale: le problematiche della ricostruzione, la rielaborazione nella memorialistica e nella letteratura

Show full item record

This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons



CORE Recommender

Page view(s)

36
checked on Apr 1, 2020

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons