Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/28289
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorRebesco, Michele-
dc.contributor.authorAccettella, Daniela-
dc.contributor.authorColleoni, Florence-
dc.contributor.authorDe Santis, Laura-
dc.date.accessioned2019-10-02T13:30:38Z-
dc.date.available2019-10-02T13:30:38Z-
dc.date.issued2019-09-29-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10077/28289-
dc.description.abstractL'esplorazione delle zone polari per capire quanto rispondono al cambiamento climatico è diventato cruciale. I dati raccolti sono di varia natura ma per capire quanto l'Antartide e la Groenlandia potrebbero sciogliersi nel futuro, bisogna guardare indietro nel tempo, ricostruendo la dinamica delle calotte polari. I risultati dei modelli generano centinaia di Tb di dati che danno un quadro dinamico grazie a nuovi software numerici che permettono una visualizzazione 4D che aiuta l'interpretazione delle simulazioni numeriche e permette di proporre nuove zone di esplorazione per campagne polari. Conferenza a cura di OGS Introduce Michele Rebesco, ricercatore OGS, referente tavolo artico Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale Intervengono Daniela Accettella, ricercatrice OGS sezione Infrastrutture di ricerca Florence Colleoni, ricercatrice OGS, modellista glaciologa per i processi climatici polari Laura De Santis, ricercatrice OGS, coordinatrice scientifica perforazione IODP 374 in Antartide-
dc.titleEsplorare le zone polari: viaggio nel tempo con la modellistica numericait
dc.relation.conferenceTrieste Next 2019 - Big Data, Deep Science-
item.fulltextNo Fulltext-
item.grantfulltextnone-
Appears in Collections:Trieste Next 2019. Salone europeo dell'innovazione e della ricerca scientifica, 27-28-29 Settembre 2019
Show simple item record


CORE Recommender

Page view(s) 50

387
checked on Aug 11, 2022

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.