Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/28425
Title: Lezioni platoniche. Riuso dei dialoghi ed etica pratica nel Platonismo post-Ellenistico
Authors: Petrucci, Federico M.
Keywords: PlatoneMedio PlatonismoPlatoMiddle Platonism
Issue Date: 2019
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Federico M. Petrucci, "Lezioni platoniche. Riuso dei dialoghi ed etica pratica nel Platonismo post-Ellenistico" in: "Il calamo della memoria. Riuso di testi e mestiere letterario nella tarda antichità", EUT Edizioni Università di Trieste, Trieste, 2019 pp. 25-49
Journal: Polymnia: Collana di Scienze dell'Antichità. Studi di Filologia classica
Abstract: 
Il fine di questo contributo è dimostrare che la pratica di scuola dei Medioplatonici
era caratterizzata da almeno tre elementi che non emergono, o emergono
solo a fatica, dagli scritti esegetici. In primo luogo, saranno analizzate le testimonianze
che indicano come lo stesso stile di Platone fosse offerto come modello di
retorica a destinatari interessati, con tutta probabilità, a questo particolare aspetto.
In secondo luogo, ci si soffermerà sul modo in cui l’etica Platonica era riformulata
e ripensata, al fine di renderla normativa ed efficace rispetto alla quotidianità.
Infine, verranno brevemente discusse alcune testimonianze relative all’ordine di
lettura dei dialoghi, dalle quali si intravede una dimensione prettamente scolastica
e didattica del Platonismo, volta in modo specifico all’educazione etica individuale
degli allievi. Da tutto ciò emergerà come l’insegnamento e la pratica di scuola
nel Medioplatonismo avessero come interesse primario quello di stabilire un’etica
pratica fondata sul riuso degli scritti di Platone, che potesse competere in modo
efficace nel ‘mercato filosofico’ dell’età imperiale.

The aim of this paper is to show that the Middle Platonists’ schools practice was
characterised by (at least) three features which do not emerge from exegetical writings. First, I shall analyse testimonies indicating how Plato’s style was proposed as
a rhetorical model to the students, who were mostly interested in such a aspect.
Second, I shall consider the way in which Plato’s ethical model was reshaped in
order to transform it in a normative set of conducts helpful in the everyday life. Finally,
I shall briefly discuss some testimonies related to the dialogues’ reading order,
suggesting a very practical dimension of school activity and individual education.
From all this, I will show that Middle Platonist school practice and teaching had as
key goal the establishment of a model of practical ethics, which was grounded on
the re-use of Plato’s texts and had as a goal the achievement of a leading role in the
‘philosophical market’ of the Imperial age.
Type: Book
URI: http://hdl.handle.net/10077/28425
ISBN: 978-88-5511-094-5
eISBN: 978-88-5511-095-2
License: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
License URL: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/
Appears in Collections:24. Il calamo della memoria VIII. Riuso di testi e mestiere letterario nella tarda antichità

Files in This Item:
File Description SizeFormat
02-PETRUCCI.pdf138.32 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record

This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons



CORE Recommender

Page view(s)

43
Last Week
1
Last month
24
checked on Apr 1, 2020

Download(s)

15
checked on Apr 1, 2020

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons