L’Ulivo e la Libertà. Governi e partiti in Italia nella democrazia dell'alternanza : [1] Collection home page

Acquista il testo a stampa

Browse
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 1 of 1
Issue DateTitleAuthor(s)
2008L'Ulivo e la Libertà. Governi e partiti in Italia nella democrazia dell'alternanzaIeraci, Giuseppe
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 1 of 1
Subscribe to this collection to receive daily e-mail notification of new additions RSS Feed RSS Feed RSS Feed

I cambiamenti recenti nella politica italiana hanno alimentato nuovi interrogativi sulle dinamiche del nostro sistema partitico. Per anni si è sostenuto che la politica italiana è fortemente ideologizzata, vale a dire che i partiti sono distanti e che la lotta politica risulta polarizzata. Questo libro presenta una ricerca che intende verificare se in Italia persiste ancora una misura elevata di polarizzazione e, quindi, di distanza ideologica tra i partiti. La misurazione, con opportuna metodica, è condotta sulle posizioni espresse dai partiti in Parlamento, in occasione dell'investitura di sette governi, dal 1994 al 2006. Negli ultimi quindici anni, si sono affermate due principali coalizioni politiche ma, nonostante questo riallineamento e il venire meno delle divisioni storiche del XX secolo, il sitema partitico italiano resta polarizzato. Inoltre, le due nuove coalizioni presentano divergenze al loro interno e, talvolta, vere e proprie fratture. Siamo dunque in presenza di un paradosso apparente. Il sistema partitico ha assunto le sembianze di un bipolarismo, ma è tuttora pervaso da spinte centrigughe e da conflitti profondi. L'italia ha cessato di rappresentare un'anomalia politica, ma il suo sistema continua a presentare vecchi vizi.

Giueppe Ieraci insegna Democrazia e sviluppo politico e Analisi delle politiche pubbliche presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Trieste. I suoi lavori spaziano dalla teoria democratica allo studio dei sistemi di partito, delle politiche pubbliche e delle istituzioni politiche, adottando una prospettiva comparata. Oltre a svariati articoli, ha pubblicato quattro libri: Le teorie delle coalizioni politiche (Napoli, 1994), Democrazie difficili (Roma, 1999), Teoria dei governi e democrazia (Bologna, 2003) e Governments and Parties in Italy (Leicester, 2008).

Discover