Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/29341
Title: Esiste un mercato per gli scooter elettrici in Italia? Evidenze da un’indagine sulle preferenze dichiarate nella città di Trieste
Authors: Scorrano, Mariangela 
Issue Date: 2019
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Mariangela Scorrano, "Esiste un mercato per gli scooter elettrici in Italia? Evidenze da un’indagine sulle preferenze dichiarate nella città di Trieste" in: "La decarbonizzazione dei trasporti: è un obiettivo possibile?", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2019, pp. 171-195
Abstract: 
Gli scooter rappresentano una scelta conveniente e sempre più diffusa per gli
spostamenti nelle aree urbane. Le loro dimensioni e manovrabilità consentono
di superare molti limiti propri delle automobili, soprattutto nelle città più densamente
popolate, caratterizzate da elevati livelli di congestione del traffico e spazi
limitati per i parcheggi. Sono però molto rumorosi e soprattutto inquinanti. La
crescente preoccupazione per le conseguenze dannose dell’inquinamento, e la
consapevolezza dell’urgenza di intervenire, portano a considerare i sistemi di
propulsione alternativi, ed in particolare l’alternativa elettrica, come una strategia
chiave per puntare ad un sistema di trasporto sostenibile. Dopo aver evidenziato
vantaggi e svantaggi degli scooter elettrici rispetto ai tradizionali a benzina,
il contributo mira a valutarne le prospettive di mercato sulla base di un’indagine
di preferenza dichiarata. Si analizza in particolare il caso studio di Trieste per
comprendere, attraverso la stima di modelli della famiglia Logit (multinomiale
e misto), le principali determinanti nella scelta di uno scooter e l’impatto che il grado di conoscenza, l’esperienza pregressa, e la sensibilità ai temi ambientali
hanno sulle preferenze dei consumatori per uno scooter elettrico rispetto ad
uno tradizionale. I risultati ottenuti sono poi stati utilizzati per valutare l’impatto
che l’introduzione dell’Ecobonus e innovazioni tecnologiche possono avere sulla
probabilità di scelta, e quindi, sul grado di diffusione degli scooter elettrici.

Scooters are a convenient and increasingly popular choice for travel in urban areas.
Their size and maneuverability allow to overcome many of the car's limitations,
especially in the most densely populated cities, characterized by high levels of traffic
congestion and limited parking spaces. However, they are very noisy and above
all polluting. The growing concern about the harmful consequences of pollution,
and the awareness of the urgency to intervene, lead to consider alternative propulsion
systems, and in particular the electric alternative, as a key strategy to aim at
a sustainable transport system. After highlighting the advantages and disadvantages
of electric scooters compared to the traditional petrol-powered ones, the paper
aims to assess their market prospects on the basis of a stated preference survey.
The paper analyses the case study of Trieste to understand the main determinants
in the choice of a scooter and the impact that the self-declared level of knowledge,
the previous experience, and the sensitivity to environmental issues have on consumers'
preferences for an electric scooter compared to a traditional one. The estimates
obtained adopting models of the Logit family (multinomial and mixed) have
been then used to assess the impact that the introduction of the Ecobonus purchase
subsidy and technological innovations may have on the probability of choosing
electric scooters, and therefore on their potential uptake.
Type: Book Chapter
URI: http://hdl.handle.net/10077/29341
ISBN: 978-88-5511-107-2
Rights: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
Appears in Collections:La decarbonizzazione dei trasporti: è un obiettivo possibile?

Files in This Item:
File Description SizeFormat
07-SCORRANO_171-195.pdf784.74 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

81
checked on Sep 24, 2022

Download(s)

115
checked on Sep 24, 2022

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons