Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/30347
Title: Francesco Paoli, Carlo Crespellani Porcella, Giuseppe Sergioli, Ragionare nel quotidiano. Argomentare, valutare informazioni, prendere decisioni, Mimesis, Milano-Udine, 2012, pp. 256.
Authors: Labinaz, Paolo 
Keywords: Ordinary reasoningArgumentationFallaciesRagionamento ordinarioArgomentazioneFallacie
Issue Date: 2014
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Paolo Labinaz, “Francesco Paoli, Carlo Crespellani Porcella, Giuseppe Sergioli, ‘Ragionare nel quotidiano. Argomentare, valutare informazioni, prendere decisioni’, Mimesis, Milano-Udine, 2012, pp. 256“, in "APhEx 10", 2014, pp. 20
Journal: APhEx 
Abstract: 
In this critical review, I first provide an overview of the book “Ragionare nel quotidiano” and then discuss and contextualize some of the main questions which are addressed in it. In the overview, I divide the book into three parts which are concerned respectively with (i) what an argument is and its criteria of correctness, (ii) reasoning fallacies and (iii) some specific forms of reasoning. Since the authors present the main critical thinking’s techniques in a very simple and clear way, I hold that this book can help to develop a culture of rational thinking in Italian schools and universities. However, as I underline in the final part, the authors fail to provide a research framework within which their work can be located. Therefore, I conclude by presenting the main approaches to argumentation and reasoning on which this work is based.

In questa lettura critica, fornisco prima una panoramica del libro “Ragionare nel quotidiano” e poi discuto e contestualizzo alcune delle principali questioni che vengono affrontate in esso. Nella panoramica, divido il libro in tre parti che riguardano rispettivamente: (i) cosa sia un argomento e i suoi criteri di correttezza, (ii) le fallacie del ragionamento e (iii) alcune forme specifiche di ragionamento. Alla luce del fatto che gli autori presentano le principali tecniche di pensiero critico in maniera semplice e chiara, sostengo che questo libro può aiutare a sviluppare una cultura del pensiero razionale nelle scuole e università italiane. Tuttavia, come sottolineo nella parte finale, gli autori mancano di fornire un quadro della ricerca all’interno del quale il loro lavoro possa essere posizionato. Concludo quindi presentando i principali approcci all’argomentazione e al ragionamento che stanno alla base di questo lavoro.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/30347
ISSN: 2036-9972
Appears in Collections:10 APhEx num 10, anno 2014

Files in This Item:
File Description SizeFormat
APhEx_10_2014_Labinaz.pdf780.63 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

155
checked on Feb 6, 2023

Download(s)

71
checked on Feb 6, 2023

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons