Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/30348
Title: La Metafisica dell’incarnazione
Authors: Marmodoro, Anna
Keywords: EssenceIdentityIncarnationEssenzaIdentitàIncarnazione
Issue Date: 2014
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Anna Marmodoro, “La metafisica dell’incarnazione”, in "APhEx 10", 2014, pp.24
Journal: APhEx 
Abstract: 
What does the claim that God ‘became human’ - as the Nicaean Creed states - mean, philosophically? What does becoming human involve? How can a person be both divine and human? The claim that a divine being became human while remaining divine too may be examined without doctrinal commitments. Considered in abstraction, the issue concerns the philosophical possibility that one being would have two essential natures that are inconsistent with each other. The incarnation of a divine mind into a human body challenges our criteria of individuation of substances as much as, for instance, the incarnation of a human mind into a computer. This is the reason why the study of the incarnation has a significant heuristic value from a philosophical point of view; this is shown by the number and ingenuity of metaphysical models put forward to explain the incarnation, by philosophers and theologians since the Nicaea council.

Che cosa significa, dal punto di vista filosofico, l'affermazione che un essere divino "si è fatto uomo", come dichiarato nel primo concilio ecumenico della chiesa cristiana (Nicea, 325 d.C.) ? Che cosa implica? Come può una persona essere allo stesso tempo divina e umana? La tesi dell'incarnazione di un essere divino in un essere umano può essere studiata indipendentemente dall'accettazione della dottrina come un articolo di fede. Considerata in astratto la questione riguarda la possibilità filosofica che un solo ente abbia due essenze o nature tra loro incompatibili. L'incarnazione di una mente divina in un corpo umano problematizza i nostri criteri di individuazione delle sostanze tanto quanto per esempio, per ipotesi, l'"incarnazione" di una mente umana in un computer. Lo studio dell'incarnazione ha perciò un importante valore euristico dal punto di vista filosofico; prova ne sono i vari modelli esplicativi che sono stati proposti dal tempo di Nicene in poi.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/30348
ISSN: 2036-9972
Appears in Collections:10 APhEx num 10, anno 2014

Files in This Item:
File Description SizeFormat
APhEx_10_2014_Marmodoro.pdf1.26 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

18
checked on Oct 26, 2020

Download(s)

5
checked on Oct 26, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons