Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/30365
Title: Ciro De Florio, La forma della verità, Milano, Mimesis, 2013, pp. 222
Authors: Lubrano, Michele
Keywords: TruthDeflationismCorrespondentismVeritàDeflazionismoCorrispondentismo
Issue Date: 2015
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Michele Lubrano, "Ciro De Florio, La forma della verità, Milano, Mimesis, 2013, pp. 222", in "APhEx 11", 2015, pp. 23
Journal: APhEx 
Abstract: 
Tarski’s 1933 paper on the concept of truth in formalized languages gave rise to an important field of study in contemporary analytic philosophy. De Florio’s book “La forma della verità” (Milano, Mimesis, 2013) is a comprehensive and precise introduction to Tarski’s thought about truth and to the most recent theories that directly derive from it. The book is divided into two parts: the former is dedicated to Tarski’s 1933 paper, to a significant objection raised by Hartry Field against the theory therein exposed, and to the defence of the claim that Tarski’ s conception of truth is a classical, correspondentist, one; the latter is about a family of theories of truth, known as ‘typed axiomatic theories’, that somehow conserve a tarskian imprint. In this second part the author also shows how the axiomatic approach highlights a serious difficulty for the deflationist theories of truth. De Florio’s book is highly recommended for those, student or professional philosophers, who want to get a profound understanding of a good deal of contemporary debate on truth in analytical philosophy.

L’articolo del 1933 di Traski sul concetto di verità nei linguaggi formalizzati ha dato origine ad un importante settore di ricerca nella filosofia analitica contemporanea. Il libro di De Florio “La forma della verità” (Milano, Mimesis, 2013) è una precisa ed esauriente introduzione al pensiero di Tarski sulla verità e alle più recenti teorie che derivano direttamente da esso. Il libro è diviso in due parti: la prima è dedicata all’articolo del 1933 di Tarski, ad una significativa obiezione rivolta da Hartry Field alla teoria in esso esposta, e alla difesa dell’affermazione secondo cui la concezione tarskiana della verità è classica e corrispondentista; la seconda è dedicata ad una famiglia di teorie della verità, note come ‘teorie assiomatiche tipate’, che in qualche modo conservano un’impronta tarskiana. In questa seconda parte l’autore mostra anche come l’approccio assiomatico evidenzi una seria difficoltà per le teorie deflazioniste della verità. La lettura del libro di De Florio è caldamente consigliata a tutti coloro, studenti o filosofi di professione, che desiderino raggiungere una profonda comprensione di una parte molto importante del dibattito contemporaneo sulla verità in filosofia analitica.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/30365
ISSN: 2036-9972
Appears in Collections:11 APhEx num 11, anno 2015

Files in This Item:
File Description SizeFormat
APhEx_11_2015_Lubrano.pdf571.76 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

20
checked on Oct 27, 2020

Download(s)

6
checked on Oct 27, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons