Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/30413
Title: Origine del linguaggio
Authors: Adornetti, Ines
Keywords: EvolutionAnimal communicationGesture languageMirror neuronsEvoluzioneComunicazione animaleLinguaggio gestualeNeuroni specchio
Issue Date: 2012
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Ines Adornetti, "Origine del linguaggio", in "APhEx 5", 2012, pp. 39
Journal: APhEx 
Abstract: 
In this paper we examine the issue of the origin of human language by comparing two of the main theoretical options proposed in this regard: the vocal hypothesis (the idea that language originated through the auditory medium) and the gestural hypothesis (the idea that language originated by exploiting the visual medium).Through theoretical arguments and empirical evidence, we show the difficulties of the vocal hypothesis and, basing of these difficulties, we support the validity of the gestural origin. According to the gestural model, human language is the final outcome of a long evolutionary process that originated from cognitive systems based on perception and action shared (at various degree) with other primates. This model respects the naturalistic Darwinian tradition, according to which human language is based on capacities already present in other animal species, and thus offers a valid alternative to the Cartesian perspectives according to which language cannot be conceived in continuity with other forms of animal communication.

In questo lavoro prendiamo in esame il tema dell'origine del linguaggio umano mettendo a confronto due tra le principali opzioni teoriche in campo: l'ipotesi di un'origine prevalentemente vocale del linguaggio (l'idea che il linguaggio si sia originato sfruttando il medium sonoro) e l'ipotesi di un'origine prevalentemente gestuale (l'idea che il linguaggio si sia originato sfruttando il medium visivo). Attraverso argomenti teorici ed evidenze empiriche mostriamo le difficoltà dei modelli vocali e, sulla base di queste difficoltà, sosteniamo la validità dell'ipotesi dell'origine gestuale. Secondo tale ipotesi il linguaggio umano rappresenta l'esito finale di un lungo processo evolutivo che trae origine dai dispositivi cognitivi condivisi con altri primati fondati sulla percezione e sull'azione. Nel pieno rispetto della tradizione naturalistica darwiniana, questa ipotesi, secondo la quale linguaggio umano si basa su capacità già presenti in altre specie, costituisce una valida alternativa ai modelli di ispirazione cartesiana per i quali il linguaggio non può essere concepito in continuità con le altre forme di comunicazione animale.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/30413
ISSN: 2036-9972
Appears in Collections:05 APhEx num 5, anno 2012

Files in This Item:
File Description SizeFormat
APhEx_5_2012_Adornetti.pdf1.26 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

44
checked on Oct 28, 2020

Download(s)

144
checked on Oct 28, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons