Fondamenti e risultati classici della meccanica dei fluidi geofisici : [1] Collection home page

Browse
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 1 of 1
PreviewIssue DateTitleAuthor(s)
FMFG_online.pdf.jpg2020Fondamenti e risultati classici della meccanica dei fluidi geofisici ad uso degli studenti del corso di Laurea in FisicaCRISCIANI FULVIO ; MOSETTI RENZO 
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 1 of 1
Subscribe to this collection to receive daily e-mail notification of new additions RSS Feed RSS Feed RSS Feed

Lo scopo fondamentale del testo è quello di fornire agli studenti e ai cultori di Scienze della Terra fondamenti rigorosi, dal punto di vista fisico, di una fenomenologia cui si accede spesso per via elementare ma priva di adeguate spiegazioni. Un esempio tipico è dato dalle mappe di previsione meteorologiche diffuse dai mezzi di informazione, in cui resta misteriosa la struttura ondulatoria dei campi di pressione che determinano le aree cicloniche e anticicloniche. In numerosi modelli di processo, come quello sopra accennato, è possibile disaccoppiare in modo coerente la meccanica dalla termodinamica e generare modelli puramente meccanici, limitandosi a fluidi a densità costante. Il testo si colloca in questo ambito in modo da renderlo più facilmente accessibile alle sopraddette categorie di potenziali lettori. Il lavoro, che è basato su una pluriennale esperienza didattica degli autori, sembra trovare agevolmente spazio nell’esigua letteratura scientifica in lingua italiana sull’argomento.


Fulvio Crisciani, laureato in Fisica e diplomato alla Scuola di Perfezionamento in Fisica all’Università di Trieste, già dirigente di ricerca CNR e titolare del corso di Fluidodinamica geofisica presso lo stesso ateneo. Tra le ultime pubblicazioni: Quasi-Geostrophic Theory of Oceans and Atmosphere (con F. Cavallini), Springer, 2013; Variational Formulation of Fluid and Geophysical Fluid Dynamics (con G. Badin), Springer, 2018.


Renzo Mosetti, laureato in Fisica all’Università di Trieste, già dirigente di ricerca dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS), si è occupato di oceanografia fisica, modellistica numerica e fluidodinamica geofisica. Già Professore a contratto di Oceanografia nel Dipartimento di Matematica e Geoscienze dell’Università degli Studi di Trieste e docente del corso di Istituzioni di Fisica del Sistema Terra (Dipartimento di Fisica) dello stesso Ateneo.