Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/32049
Title: Il ‘doloroso’ tra medicina e poesia: usi e frequenza dell’aggettivo ἀλγεινός da Ippocrate al Tardo Antico
Authors: Cerroni, Enrico
Keywords: ἀλγεινόςIppocratemedicina grecaTarda Antichità
Issue Date: 2021
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Enrico Cerroni, "Il ‘doloroso’ tra medicina e poesia: usi e frequenza dell’aggettivo ἀλγεινός da Ippocrate al Tardo Antico", in: "Incontri di filologia classica XIX-(2019-2020)", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2021, pp. 1-20.
Journal: Incontri di filologia classica 
Abstract: 
Questo lavoro si propone di analizzare l’importanza stilistica dell’aggettivo greco ἀλγεινός, ‘doloroso’, e la sua fortuna in parte condivisa con ἄλγος, il sostantivo poetico da cui deriva. Legato al precedente omerico ἀλεγεινός, forse attraverso la paretimologia, in origine ἀλγεινός era abbastanza comune nella tragedia e raro in medicina e prosa, ma nel corso del tempo ha acquisito importanza in alcune formule ricorrenti. Come nel caso di ἄλγος, è registrato nella poesia ellenistica (ad esempio come utile alternativa ad ἀλεγεινός), mentre
fino alla tarda antichità fu evitato dai medici post-ippocratici, che preferivano aggettivi privi di connotazioni poetiche o sentimentali. A partire dal IV secolo d.C. il quadro delle attestazioni di ἀλγεινός nei testi letterari ed epigrafici risulta molto complesso: si passa dalla rinascita nell’opera di Quinto di Smirne alla totale scomparsa nella poesia epica di Nonno di Panopoli
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/32049
ISSN: 2464-8752
eISSN: 2464-8760
Rights: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
Appears in Collections:19. Incontri di filologia classica (2019-2020)

Files in This Item:
File Description SizeFormat
1.Cerroni.pdf130.55 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

22
checked on May 7, 2021

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons