04 Populismi, rottamazioni e social media: sviluppi recenti della comunicazione politica in Italia : [6] Collection home page

Browse
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 6 of 6
PreviewIssue DateTitleAuthor(s)
Ferrari.pdf.jpg2021Di Maio, Renzi, Salvini: la lingua social dei leader politiciFerrari, Silvia
Nasi.pdf.jpg2021Beppe Grillo: politico o comico?Nasi, Francesca 
Di_Foggia.pdf.jpg2021Matteo Salvini: una Lega tutta suaDi Foggia, Arianna 
Turcati.pdf.jpg2021Matteo Renzi: la rottamazione del politicheseTurcati, Anna 
Ondelli.pdf.jpg2021Introduzione. Ma dove va “il nuovo che avanza”?Ondelli, Stefano
2021Populismi, rottamazioni e social media: sviluppi recenti della comunicazione politica in ItaliaDI FOGGIA ARIANNA ; Ferrari, Silvia; NASI FRANCESCA ; TURCATI ANNA 
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 6 of 6
Subscribe to this collection to receive daily e-mail notification of new additions RSS Feed RSS Feed RSS Feed

Tra tutte le forme di comunicazione, il discorso politico è quello che probabilmente ha risentito di più dei cambiamenti sociali e tecnologici dell’ultimo quarto di secolo. Nel passaggio tra la Prima e la Seconda Repubblica i nuovi format proposti dalla televisione commerciale hanno determinato un avvicinamento – anche linguistico – dei leader politici al loro elettorato. L’esposizione continua dei politici in TV in contesti dialogici di fronte a un pubblico sempre più partecipe ha probabilmente contribuito all’abbassamento del registro utilizzato, a sua volta sempre più lontano dalla formalità paludata delle vecchie Tribune elettorali. E l’avvicinamento della lingua dei politici a quella dei cittadini comuni è proseguito con l’avvento dei social media, dai blog a Facebook e Twitter, soprattutto come conseguenza della ricerca della brevità dei messaggi e della rafforzata interazione con i lettori. Alle stesse ragioni si può ricondurre la polarizzazione delle posizioni ideologiche e la semplificazione argomentativa. Questo volume illustra gli ultimi sviluppi della comunicazione politica in Italia tramite quattro studi su alcuni dei leader che negli ultimi anni si sono dimostrati tra i più innovativi, anche grazie all’efficace sfruttamento dei nuovi mezzi di comunicazione: Luigi Di Maio, Beppe Grillo, Matteo Renzi e Matteo Salvini.


Arianna Di Foggia si è laureata in Comunicazione Interlinguistica Applicata presso la SSLMIT dell’Università di Trieste e in Marketing e Comunicazione d’Impresa a Milano, città in cui vive e lavora come esperta di strategie di marketing e branding.


Silvia Ferrari si è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’Università di Bergamo. Ha quindi proseguito gli studi presso la SSLMIT dell’Università di Trieste, dove si è laureata in Traduzione Specialistica e Interpretazione di Conferenza.


Francesca Nasi si è laureata in Comunicazione Interlinguistica Applicata e successivamente in Interpretazione di conferenza presso la SSLMIT dell’Università di Trieste. Lavora come Digital Marketer in un’agenzia di traduzioni a Berlino.


Anna Turcati si è laureata in Comunicazione interlinguistica applicata e successivamente in Interpretazione di conferenza presso la SSLMIT dell’Università di Trieste. Lavora a Lisbona come traduttrice interna in un’agenzia ed è specializzata nella traduzione di documenti di diverse istituzioni europee.