Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/33248
Title: Meanings of Europe for ethnic minorities and majorities
Authors: Gasparini, Alberto
Keywords: Meanings of Europamacro-regionsEthnic majorities and minoritiesFactor AnalysisFriuli Venezia GiuliaVojvodinaKharkivTjumenItaliansSloveneFriulansSerbsHungariansSlovaksUkrainiansRussiansBelorussiansJewsRussiansUkrainiansCaucasicsTartarSignificati di Europamacro-regionietnie maggioritarie e minoritarieItalianiSloveniFriulaniSerbiUngheresiSlovacchiUcrainiRussiBielorussiEbreiRussiUcrainiCaucasiciTartariAnalisi fattoriale
Issue Date: 2020
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Alberto Gasperini, "Meanings of Europe for ethnic minorities and majorities" in: "Futuribili. Rivista di studi sul futuro e di previsione sociale. 2020, n. 1/2, Vol. XXV", EUT Edizioni Università di Trieste, Trieste, 2020, pp. 43-77
Journal: Futuribili. Rivista di studi sul futuro e di previsione sociale 
Abstract: 
What does Europe mean for Europeans, for many parts of Europe or places out-side Europe where there are social groups of European origin? The paper attempts to answer these questions through research carried out on fourteen samples of ethnic minorities and ma-jorities of Europeans (2798 interviews) living in the Italian region of Friuli Venezia Giulia (Italians, Slovenes, Friulians), in the Serb region of Vojvodina (Serbs, Hungarians, Slovaks), in the Ukrainian region of Kharkiv (Ukrainians, Russians, Belarussians, Jews), and in the Siberian region of Tjumen (Russians, Ukrainians, Caucasians, Tartars). Each sample was asked about its attitudes to Europe and the meanings of Europa. The main meanings (through attitudes) of Europe were: an area included between the Atlantic Ocean and the Urals, a Christian civilization, the European Union (EU), a common family, the West, the subjugation of some peoples, a common culture, a vague idea. The paper considers the intensity and the relations of all these meanings between the macro-regions, between ethnic groups, and between minorities and majorities. The most important difference among the meanings is due to the macro-regions, first of all, and inside each region the difference between minorities and majorities. At the same level of macro-region also the structure of the meaning is very differ-ent. For example, the most important factor (Factor Analysis) in Friuli Venezia Giulia is very simple (the West, EU, common culture); on the contrary in Vojvodina the first factor is more complex. In the Kharkiv region the structure of the first factor is simpler, but different from the Italian content (that is: Europe is overwhelming some peoples and a vague idea); the most important factor (first) is simple for the groups of the Tjumen region, but the structure of the meanings of Europe is composed of the West and a vague idea.

Cosa significa l’Europa per gli Europei, di molte parti di Europa o, di luoghi esterni l’Europa dove ci sono gruppi sociali di origine europea? Il paper cerca di rispondere a questi problemi attraverso una ricerca svolta in quattordici campioni di etnie maggioritario e minoritarie di Europei (2798 persone intervistate). Queste etnie vivono nella regione italiana del Friuli Venezia Giulia (Italiani, Sloveni e Friulani), nella regione serba della Vojvodina (Serbi, Ungheresi, e Slovacchi), nella regione ucraina di Kharkiv (Ucraini, Russi, Bielorussi ed Ebrei), e la regione siberiana di Tjumen (Russi, Ucraini, Caucasici, Tartari). Ad ogni campione erano richiesti gli atteggiamenti verso l’Europa e i suoi significati. I principali significati (rilevati attraverso gli atteggiamenti) della Europa erano i seguenti: 1) un’area compresa tra l’Oceano Atlantico e gli Urali, 2) una civiltà cristiana, 3) l’Unione Europea (UE), 4) una famiglia comune, 5) l’Occidente, 6) la so-praffazione di alcuni popoli, 7) una cultura comune, 8) un’idea vaga. Il paper considera la diffusione e le relazioni di tutti questi significati tra le macro-regioni, tra i gruppi etnici, e tra maggioranze e minoranze. La più importante differenza tra i significati è dovuta alle macro-regioni, prima di tutto, ed entro ogni regione tra minoranze e maggioranze etniche. Inoltre allo stesso livello di macro-regione anche la struttura dei significati è molto diversa. Per esempio, il più importante fattore (dalla Analisi fattoriale) in Friuli Venezia Giulia è molto semplice (Occidente, Unione Europea, cultura comune); al contrario nella Vojvodina il primo fattore è il più complesso. Nelle regioni di Kharkiv la struttura del primo fattore è il più semplice, ma diverso dal contenuto italiano (cioè: l’Europa è sopraffazione su alcuni popoli e idea vaga); così come il più importante fattore (il primo) è semplice per i gruppi della regione di Tjumen, ma la struttura dei significati di Europa è composta da Occidente e idea vaga.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/33248
ISSN: 1971-0720
DOI: 10.13137/1971-0720/33248
Rights: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
Appears in Collections:Futuribili. Rivista di studi sul futuro e di previsione sociale. 2020, n. 1/2, Vol. XXV

Files in This Item:
File Description SizeFormat
2_Futuribili_2020-OpenstarTs.pdf840.25 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

56
checked on Jul 4, 2022

Download(s)

5
checked on Jul 4, 2022

Google ScholarTM

Check

Altmetric

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons