Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/33463
Title: La strategia nazionale per le aree interne: il caso della “Bassa Valle in rete”
Other Titles: The national strategy for inland areas: the case of the "Bassa Valle in rete"
Authors: Pioletti, Anna Maria
Keywords: Aree interneSviluppo localeBassa ValleMontagnaInternal areasLocal developmentLower ValleyMountain
Issue Date: 2021
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Anna Maria Pioletti, "La strategia nazionale per le aree interne: il caso della 'Bassa Valle in rete'" in: "Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 172", EUT Edizioni Università di Trieste, Trieste, 2021, pp. 34-49
Journal: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 
Abstract: 
La Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI) ha lo scopo di favorire la ripresa e lo sviluppo sociale dell’Italia. Si tratta di circa un quarto della popolazione totale e di una porzione di territorio nazionale pari al 60% della superficie.
La strategia, attraverso l’utilizzo di fondi comunitari, mira alla messa in campo di interventi rivolti allo sviluppo locale tenendo conto delle strutture e delle risorse esistenti sul territorio dell’area interna.
Il caso preso in considerazione riguarda la strategia “Bassa Valle in Rete”, proposta dall'area-pilota “Bassa Valle”, a cui afferisce il comune di Donnas. Tale strategia, che è stata approvata agli inizi del 2018, è articolata in 27 interventi e in prospettiva uno di questi riguarda il recupero e la trasformazione a fini turistici di parte della stazione ferroviaria del Comune di Donnas. Il progetto è volto alla redazione di uno studio di fattibilità economica, supportato dall’ analisi e valutazione del contesto a partire dalla normativa e dalla letteratura in materia, ai fini della trasformazione di parte dei locali della stazione ferroviaria.
Nell’analisi progettuale sono state anche prese in considerazione le filiere cognitive e le competenze degli stakeholders del territorio.
Parole chiave: Aree interne, Sviluppo locale, Bassa Valle, Montagna

The National Strategy for Internal Areas (SNAI) aims to promote the recovery and social development of Italy. This is about a quarter of the total population and a portion of the national territory equal to 60% of the area.
The strategy, through the use of Community funds 2014-2020, aims to implement interventions aimed at local development taking into account the structures and resources existing in the territory of the internal area.
If taken into account, it concerns the strategy "Lower Valley on the Net" proposed by the pilot area “Bassa Valle”, to which the municipality of Donnas adheres. This strategy, which was approved at the beginning of 2018, is divided into 27 interventions and in the future one of these concerns the recovery and transformation for tourist purposes of part of the railway station of the Municipality of Donnas. The project is aimed at the drafting of an economic feasibility study, supported by a study of analysis and evaluation of the context starting from the legislation and literature on the subject for the transformation of part of the premises of the railway station.
In the project analysis, the cognitive supply chains and the skills of local stakeholders were also taken into account.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/33463
ISSN: 0044-9733
eISSN: 2282-572X
DOI: 10.13137/2282-572X/33463
Rights: Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 Internazionale
Appears in Collections:Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 172

Files in This Item:
File Description SizeFormat
AIC 172_2021_03_Pioletti_b03.pdf1.92 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

101
checked on Jun 29, 2022

Download(s)

25
checked on Jun 29, 2022

Google ScholarTM

Check

Altmetric

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons