in/Tigor 01 Annuario 2008-2009

Details

Comitato scientifico della collana in/Tigor

Giuseppe Battelli - Università degli Studi di Trieste, Stefano Amadio - Università degli Studi di Trieste, Giliberto Capano - Università degli Studi di Bologna, Fabio Cossutta Università degli Studi Trieste, Marco Cossutta - Università degli Studi di Trieste, Giuseppe Longo - Università degli Studi di Trieste, Maurizio Manzin - Università degli Studi di Trento, Paolo Moro - Università degli Studi di Padova, Gisella Paoletti - Università degli Studi di Trieste, Marina Sbisà - Università degli Studi di Trieste, Roberto Scarciglia - Università degli Studi di Trieste, Valter Sergo - Università degli Studi di Trieste, Giacomo Todeschini - Università degli Studi di Trieste, Miriam Totis - Presidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Friuli Venezia Giulia

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 5 of 8
  • Publication
    Le nuove tecnologie al servizio della comunicazione pubblica
    (2010-12-13)
    Todisco, Bettina
    Parlare oggi di nuove tecnologie al servizio della comunicazione pubblica significa parlare di Web 2.0. E’ in questa direzione che una nuova terminologia è stato coniata, la comunicazione pubblica al tempo del Web 2.0 è detta «comunicazione pubblica 2.0». Per Tim O’Reilly, uno dei guru del Web 2.0, è difficile dare una definizione del nuovo Web. Quello che è certo è che al centro del nuovo modo di concepire il Web, e il software, vi è l’idea della Rete come piattaforma di servizi, unita a un forte coinvolgimento sociale degli utenti, quali essi stessi creatori di valore. Il presente lavoro vuole inserirsi nel più generale dibattito sull’evoluzione della comunicazione pubblica e sul ruolo strategico delle tecnologie nel rapporto tra amministrazioni, cittadini e sistema dei media. Il primo capitolo focalizza l’attenzione sul fenomeno del Web 2.0, analizzandone i diversi e variegati servizi offerti, l’architettura logica e le tecnologie abilitanti. Il secondo capitolo, denominato «Comunicazione pubblica 2.0», affronta il ruolo del Web 2.0 e dei social network per la costruzione di un nuovo modello di amministrazione. Cita inoltre, a titolo di esempio, il caso di Venezia: una città in Rete, un contesto nel quale il paradigma del Web 2.0 è già realtà.
      1329  2478
  • Publication
    Aspetti significativi della comunicazione tra amministrazione finanziaria e contribuente (L. 241/90, L. 212/00, DPR 287/92 e DM 37/97)
    (2010-12-13)
    Sommella, Carolina
    Il difficile rapporto tra P.A., dotata di forza impositiva, e Contribuente, che ad essa soggiace, ha motivato il legislatore, la dottrina e la giurisprudenza nella ricerca di strumenti che concilino l’interesse pubblico all’esazione fiscale con la tutela del cittadino. Scopo di questo lavoro è esaminare come, dalla L. 241/90 alla L. 212/00, fino alle norme ed alle interpretazioni più recenti, si siano attuati i principi (buon andamento ed imparzialità dell’amministrazione, corrispondenza tra capacità contributiva ed imposizione fiscale, riserva di legge in ambito tributario) che realizzano l’esigenza di promozione sociale, uguaglianza e partecipazione che pervade la Costituzione italiana
      1122  4147
  • Publication
    L’etica della comunicazione oggi tra filosofia e diritto
    (2010-12-13)
    Snaidero, Patrizia
    Il presente lavoro vuole essere una riflessione sulla dimensione etica della comunicazione oggi. Partendo da un breve excursus storico si analizza più specificatamente le teorie di K.O Apel e J. Habermas, per molti aspetti coincidenti intente, entrambe, a tracciare gli elementi emblematici della moderna “Società illimitata della comunicazione”. Si procede quindi ad analizzare la visione etica della comunicazione del più grande ente di comunicazione a livello mondiale, la chiesa Cattolica nelle parole di SS. Papa Benedetto XVI nella sua enciclica Caritas in Veritate, confrontandone la dottrina con le tesi di K.O Apel e J. Habermas. Completa il quadro la visione etica della comunicazione dell'Unione Europea. Nel secondo capitolo si indagano gli aspetti caratterizzanti la comunicazione giornalistica, quella degli enti pubblici, la comunicazione d'impresa e quella pubblicitaria.
      1573  10303
  • Publication
    Factory Outlet Center
    (2010-12-13)
    Rizzello, Silvia
    I Factory Outlet Center (FOC) costituiscono la naturale evoluzione della Grande Distribuzione Organizzata. Il gradimento che la gente sta mostrando verso questo sistema di vendita costituisce un volano verso un ulteriore sviluppo del settore, con l’ingresso in una seconda fase: non più un nuovo modo di vendere prodotti, ma un segmento di mercato più maturo. Per questo, negli anni a venire l’attenzione degli addetti ai lavori non potrà che concentrarsi su aspetti inerenti non tanto le specifiche dei prodotti offerti, ma tutto ciò che circonda il prodotto stesso. Perché l’acquisto in un FOC è una vera e propria esperienza, un luogo dove una famiglia può trascorrere una giornata spaziando da un punto di acquisto ad un altro, non soltanto acquistando dei prodotti, ma usufruendo di ristorazione ed altri servizi complementari ed accessori.
      1592  6050
  • Publication
    IL GIORNALISMO D’INCHIESTA INIl giornalismo d’inchiesta in Italia e uno dei maggiori esponenti italiani: Fabrizio Gatti
    (2010-12-13)
    Ricatti, Monica
    In questo lavoro si prende in esame il giornalismo d’inchiesta, sottolineando le diversità che lo differenziano dal giornalismo di informazione. Nato negli Stati Uniti d’America agli inizi del Novecento ha prodotto uno dei casi più famosi di questa specifica espressione del giornalismo il “Caso Watergate”. Per quanto riguarda il panorama italiano si passa in rassegna due delle più famose, e discusse, trasmissioni televisive “Report” e “Annozero”. Dall’analisi della tecnica dell’inside story” l’attenzione si focalizza sulle inchieste di Fabrizzio Gatti, uno dei maggiori esponenti del giornalismo investigativo in Italia.
      1431  5499