Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/4723
Title: La scuola forense come luogo privilegiato di formazione ed educazione del futuro avvocato e dell’avvocato del futuro
Authors: Vergine, Claudio
Keywords: formazioneavvocatiscuole forensimetodologia giuridicametodo retorico
Issue Date: 2011
Abstract: La didattica forense dovrebbe perseguire due principali obiettivi: offrire un adeguato supporto ai candidati per la preparazione dell’esame di abilitazione professionale e fornire un contributo decisivo alla “formazione” (istruzione ed educazione) dei futuri avvocati. Il mondo forense ha subito e sta subendo radicali mutamenti, rispetto ai quali il modello di formazione tradizionale risulta inadeguato. La strada che si dimostra più promettente adotta il “metodo retorico” sia come contenuto sia come strumento della formazione e individua nella scuola forense (dotata degli strumenti culturali e delle strutture organizzative adeguati) il “luogo” ideale per assolvere buona parte del compito formativo. Una “moderna” scuola forense, di cui nel contributo si prospettano struttura e caratteristiche, potrebbe rappresentare uno degli strumenti più preziosi per rilanciare la cultura, i valori morali e l’entusiasmo di cui l’avvocatura in questo momento di grave crisi propria e della società civile ha grande bisogno.
URI: http://hdl.handle.net/10077/4723
ISBN: 9788883033186
Appears in Collections:in/Tigor 02 Educazione forense

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
vergine_EF.pdf952.38 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

813
Last Week
0
Last month
1
checked on Oct 15, 2018

Download(s)

1,210
checked on Oct 15, 2018

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.