Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/5183
Title: La nascita dello gnosticismo
Authors: Moraldi, Luigi
Keywords: Nag Hammadiconoscenza religiosadisprezzo gnostico del mondorivolta gnostica
Issue Date: 2000
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Luigi Moraldi, "La nascita dello gnosticismo", in: Claudio Bonvecchio e Teresa Tonchia (a cura di) “Gli arconti di questo mondo. Gnosi: politica e diritto. Profili di simbolica politico-giuridica”, Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2000, pp. 25-35.
Abstract: Lo gnosticismo nasce nel clima intellettuale e spirituale di Alessandria fra II e III sec. d.C., nel periodo in cui la cultura greca dimostra la sua potenziale universalità. Il ritrovamento a Nag Hammadi di 52 scritti gnostici, fra cui 40 prima ignoti, consente di precisare il quadro del pensiero gnostico, altrimenti ricavabile soprattutto da fonti avverse. La gnosi postula l’identità divina di conoscente, conosciuto e mezzo di conoscenza: non è perciò una filosofia, ma una conoscenza religiosa, che esprime l’anelito dell’uomo a tornare all’Essere Supremo da cui proviene. La gnosi considera qundi negativamente il mondo come un esilio, dal quale l’uomo desidera fuggire. Questo elemento permette di riconoscere fra gli elementi caratteristici delle origini del pensiero gnostico lo scontento e la rivolta contro il mondo.
URI: http://hdl.handle.net/10077/5183
ISBN: 88-8303-033-8
Appears in Collections:Gli arconti di questo mondo. Gnosi: politica e diritto

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Moraldi_Arconti.pdf3.49 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

1,458
checked on Oct 19, 2018

Download(s)

3,305
checked on Oct 19, 2018

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.