Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/5196
Title: La democrazia e gli Arconti di questo mondo
Authors: Bellini, Paolo
Keywords: democrazia simbolicademocrazia e potereDemiurgo-Arconte e Poteresimbolico e mondo contemporaneo
Issue Date: 2000
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Paolo Bellini, "La democrazia e gli Arconti di questo mondo", in: Claudio Bonvecchio e Teresa Tonchia (a cura di) “Gli arconti di questo mondo. Gnosi: politica e diritto. Profili di simbolica politico-giuridica”, Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2000, pp. 371-384.
Abstract: Si propone una lettura mitico-simbolica del concetto di democrazia, evidenziando le strutture non razionali su cui essa si fonda. Dall’analisi storica dei rapporti filosofici fra democrazia e potere, si ricava che la democrazia deriva da un Io politico che non riconosce il Potere ma ammette solo la propria concezione del mondo. Si individua quindi un parallelismo con la figura del Demiurgo-Arconte, che non può affrancarsi dal principio superiore che rifiuta, così come la democrazia non può affrancarsi dal Potere. Ciò rivela la persistenza e l’importanza degli aspetti simbolici anche nel mondo contemporaneo, pur improntato al razionalismo.
URI: http://hdl.handle.net/10077/5196
ISBN: 88-8303-033-8
Appears in Collections:Gli arconti di questo mondo. Gnosi: politica e diritto

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Bellini_Arconti.pdf4.32 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

846
checked on Feb 24, 2018

Download(s)

773
checked on Feb 24, 2018

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.