Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/6031
Title: L’amministratore di sostegno: uno strumento a tutela dei soggetti deboli, e non solo
Authors: Infantino, Daniela
Keywords: Amministratore di sostegnoCapacità di agireDirettive anticipateConsenso informatoAutodeterminazione
Issue Date: 2011
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Daniela Infantino, "L’amministratore di sostegno: uno strumento a tutela dei soggetti deboli, e non solo", in: Tigor: rivista di scienze della comunicazione, III (2011) 2, pp. 41-44
Series/Report no.: Tigor: rivista di scienze della comunicazione
III (2011) 2 (luglio-dicembre)
Abstract: Analisi della figura dell’amministratore di sostegno come presidio di tutela delle persone prive in tutto o in parte di autonomia, mediante interventi di sostegno temporanei o permanenti, che pongono l’attenzione alla cura del soggetto debole, bisognoso di protezione. Complessa appare invece la figura dell’amministratore di sostegno nel caso in cui venga nominato a tutela di un soggetto perfettamente capace ed autonomo, in vista di un sua eventuale e futura impossibilità di provvedere a se stesso.L’art. 13 della Costituzione sancisce il diritto alla libertà personale di ogni individuo e quindi anche il diritto di scegliere, in caso di malattia invalidante, se curarsi o meno, se permettere o meno interventi terapeutici sul proprio corpo.
URI: http://hdl.handle.net/10077/6031
ISSN: 2035-584x
Appears in Collections:07 Tigor. Rivista di scienze della comunicazione. A. III (2011), n. 2 (luglio-dicembre)

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
InfantinoTigor2011_2.pdf271.68 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

768
checked on Feb 24, 2018

Download(s)

1,373
checked on Feb 24, 2018

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.