Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/6803
Title: La civiltà Mediterranea e la cultura linguistica del Medioevo slavo
Authors: Buiukliev, Ivan
Keywords: fratelli cechijezykglas
Issue Date: 1999
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Ivan Buiukliev, "La civiltà Mediterranea e la cultura linguistica del Medioevo slavo", in: "Le due sponde del Mediterraneo: l'immagine riflessa”, Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 1999, pp. 285-293
Series/Report no.: Quaderni del dipartimento di lingue e letterature dei paesi del Mediterraneo
2
Abstract: Ivan Buiukliev precisa che il popolo slavo ha dovuto affrontare il problema del cambiamento della lingua al momento della cristianizzazione, cioè quando hanno dovuto scegliere la lingua liturgica ufficiale, tra latino, greco e slavo. Lo slavo non si era dimostrato adatto perché era una lingua priva di termini tecnici ed espressioni raffinate. La cultura slava venne influenzata durante il Medioevo dai centri cristiani di Roma e Costantinopoli, sia dal punto di vista linguistico, che per le idee comuni della civiltà medioevale mediterranea ed è per questo motivo che alcuni umanisti boemi hanno riscontrato il fatto che una lingua letteraria in fase di formazione (in questo caso la lingua slava), usufruisse del supporto di una lingua più ricca di tradizione e cultura (il latino o il greco).
URI: http://hdl.handle.net/10077/6803
Appears in Collections:Le due sponde del Mediterraneo : l'immagine riflessa

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
13_Ivan_Buiukliev_la_civiltà_mediterranea.pdf2.5 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

273
checked on Feb 24, 2018

Download(s)

487
checked on Feb 24, 2018

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.