Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/6808
Title: Il ruolo europeo nella crisi balcanica: esperienze e prospettive
Authors: Pirjevec, Jože
Keywords: accordi di Daytoncinismo real-politicoUNPROFOReffetto CNN
Issue Date: 1999
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Jože Pirjevec, "Il ruolo europeo nella crisi balcanica: esperienze e prospettive", in: "Le due sponde del Mediterraneo: l'immagine riflessa”, Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 1999, pp. 419-427
Series/Report no.: Quaderni del dipartimento di lingue e letterature dei paesi del Mediterraneo
2
Abstract: Joze Pirjevec analizza la crisi balcanica. Nel Giugno del 1991, in Slovenia, ci furono i primi scontri che provocarono questo conflitto che comprendeva la lotta tra tre gruppi etnici: serbo, croato e musulmano. Ci fu una demonizzazione dei serbi, in quanto Milosevic era visto dal resto del mondo come il nuovo Hitler. La Germania ebbe un ruolo importante nella mediazione degli accordi tra i paesi slavi durante la guerra balcanica, mentre l’Italia, a causa di alcune simpatie manifestate nei confronti dei Serbi, mostrò poca affidabilità nei momenti di crisi. La Città del Vaticano, inizialmente si impegnò a favore di Croazia e Slovenia, poi il Papa prese posizione a fianco della popolazione musulmana in Bosnia. L’intervento dei paesi della comunità europea aveva come principale obiettivo quello di aumentare il loro prestigio o interesse, piuttosto che una vera volontà di aiutare i popoli coinvolti nel conflitto.
URI: http://hdl.handle.net/10077/6808
Appears in Collections:Le due sponde del Mediterraneo : l'immagine riflessa

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
18_Joze_Pirjevec_Il_ruolo_europeo_nella_crisi_balcanica.pdf2.89 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

504
Last Week
0
Last month
2
checked on Oct 19, 2018

Download(s)

1,106
checked on Oct 19, 2018

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.