Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/6822
Title: Tra sacro e profano, ovvero la reincarnazione del finale di una preghiera slavoantica
Authors: Totomanova, Anna-Maria
Keywords: Lingua bulgara anticascrittura cirillo-metodianalingua slava ecclesiastica
Issue Date: 2004
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Anna-Maria Totomanova, "Tra sacro e profano, ovvero la reincarnazione del finale di una preghiera slavoantica", in: "Quaderni del Dipartimento di Lingue e Letterature dei Paesi del Mediterraneo”, Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2004, pp. 181-189
Series/Report no.: Quaderni del Dipartimento di Lingue e Letterature dei Paesi del Mediterraneo
5
Abstract: Anna-Maria Totomanova scrive di due Santi che vissero nel nono secolo d.C., Cirillo e Metodio, che vengono considerati i patroni di tutte le popolazioni slave. I Bulgari, rappresentano la patria della scrittura cirillo-metodiana e grazie agli interventi dei sovrani Boris e Simeon, nel decimo secolo, la lingua bulgara antica si trasforma nello slavo ecclesiastico. Esso continuava ad avere una certa somiglianza con la lingua antica cirillo-metodiana e divenne una lingua letteraria comune per tutti gli Slavi. Quella russa infatti, è considerata la lingua erede di quella slava ecclesiastica. Lo slavo ecclesiastico aveva un carattere sovranazionale e internazionale, tanto che pure oggi ha mantenuto un’importante influenza sui dialetti popolari slavi e nel corso della storia c’è stata un’interazione intensa tra la lingua letteraria slava antica e moderna.
URI: http://hdl.handle.net/10077/6822
Appears in Collections:Quaderni del dipartimento di lingue e letterature dei paesi del Mediterraneo n°5

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
09_Anna_Maria_Totomanova_Fra_sacro_e_profano.pdf3.51 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

588
checked on Feb 18, 2018

Download(s)

784
checked on Feb 18, 2018

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.