Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/8784
Title: Desinan in classe: la lezione (apparentemente) frontale
Authors: Andrea, Debeljuh
Keywords: Claudio DesinanUniversità di PolaFacoltà di Scienze della Formazione di TriesteAttività didattico–pedagogicaStrategie euristiche
Issue Date: 2013
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Andrea Debeljuh, Desinan in classe: la lezione (apparentemente) frontale, in Matteo Cornacchia ed Elisabetta Madriz (a cura di), "Educazione e insegnamento. La testimonianza di una realtà inscindibile - Scritti in onore di Claudio Desinan", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2013, pp. 175-178.
Abstract: 
Da un breve spezzone, in cui Desinan descrive il modo in cui la lezione “frontale”
va intesa e realizzata, colgo la sostanziale coerenza tra il suo teorizzare e la messa in pratica della sua teoria pedagogica. Le sue lezioni a Pola erano e seguivano
proprio questo percorso: dalle lezioni (apparentemente) frontali si passava ad una strategia flessibile di pensiero e di linguaggio.
Type: Book Chapter
URI: http://hdl.handle.net/10077/8784
ISBN: 9788883034961
Appears in Collections:Educazione e insegnamento. La testimonianza di una realtà inscindibile

Files in This Item:
File Description SizeFormat
Debeljuh_Desinan.pdf236.95 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s) 50

532
checked on Jul 5, 2022

Download(s) 50

560
checked on Jul 5, 2022

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons