Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10077/9233
Titolo: Luciano Mercante scultore e medaglista. La donazione della famiglia ai Musei Civici di Padova
Autore/i: Callegher, Bruno
Gastaldi, Elisabetta
Vettorato, Valeria
Parole chiave: Mercante, LucianoMercante, Luciano-scultoreMercante, Luciano-medaglistaScultura italiana-NovecentoMedaglistica italiana-NovecentoArte della medagliaScultura cubistaMedaglie e placchetteMusei Civici agli Eremitani-PadovaMuseo d'Arte-PadovaMuseo Bottacin-Padova
Data: 2013
Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Citazione: Bruno Callegher, Elisabetta Gastaldi, Valeria Vettorato (a cura di), "Luciano Mercante scultore e medaglista. La donazione della famiglia ai Musei Civici di Padova", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2013
Pagine: 171; ill.
Abstract: 
Dopo un primo recupero del medaglista Luciano Mercante (1902-1982), avvenuto in occasione della Mostra “Novecento in Medaglia", Padova 2005, i Musei Civici di questa città propongono ora un’antologica dell’intera opera dello scultore-medaglista di cui dà conto questo volume. Il saggio di Massimo Degrassi puntualizza, attraverso la ricerca archivista, la formazione e le connessioni dello scultore Mercante. Il contributo di Bruno Callegher inserisce l’opera medaglistica nelle correnti artistiche italiane tra Anni Trenta e Sessanta del Novecento. I saggi e il catalogo di Elisabetta Gastaldi e di Valeria Vettorato illustrano la recente donazione degli eredi Mercante al Museo d’Arte di Padova di alcune decine di sculture, gessi, terrecotte e al Museo Bottacin di un ragguardevole nucleo di medaglie, placchette, gessi e materiale preparatorio. Il volume costituisce un punto di riferimento critico e filologico, idoneo a illustrare l’intera vicenda artistica. Emerge, infatti, che dopo una prima fase, durante la quale si cimentò con la scultura ritrattistica secondo i moduli tipici degli anni Trenta-Quaranta (evocativi tra gli altri di Arturo Martini, Romano Romanelli, Omero Taddeini, Bernardo Morescalchi ), egli privilegiò consapevole l’arte della medaglia e della placchetta. Originali furono i temi iconografici (il lavoro, le macchine, lo sport, la guerra, la psicologia personale e temi religiosi), e innovativa la funzione delle sue opere, realizzate soltanto in pochi casi per la committenza, il più delle volte come espressione di scelte e riflessioni personali.
Tipologia: Book Chapter
URI: http://hdl.handle.net/10077/9233
ISBN: 978-88-8303-520-3
È visualizzato nelle collezioni:Luciano Mercante scultore e medaglista

File in questo documento:
File Descrizione DimensioniFormato
Mercante.pdf54.85 MBAdobe PDFMiniatura
Visualizza/apri
mercanteCover.jpg67.42 kBJPEGMiniatura
Visualizza/apri
Visualizza tutti i metadati del documento


CORE Recommender

Page view(s)

1.223
checked on 9-ott-2019

Download(s)

3.793
checked on 9-ott-2019

Google ScholarTM

Check

Altmetric


Questo documento è distribuito in accordo con Licenza Creative Commons Creative Commons