Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/9278
Title: "Critica della democrazia". Qualche riflessione sulla crititca di Ugo Spirito della democrazia e della costituzione
Authors: Modugno, Franco
Keywords: critica di Ugo Spirito della democrazia e della Costituzione
Issue Date: 2000
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Franco Modugno, '"Critica della democrazia". Qualche riflessione sulla crititca di Ugo Spirito della democrazia e della costituzione', , in: A. Russo, P. Gregoretti ( a cura di ), "Ugo Spirito. Filosofo, giurista, economista e la recezione dell'attualismo a Trieste". Atti Convegno ( Trieste, 27-29 novembre 1995 ), EUT Edizioni Università di Trieste, Trieste, 2000, pp. 209-247
Abstract: 
Quando mi è stato proposto e ho accettato di parlare della critica alla democrazia
di Ugo Spirito, il compito mi è parso delicato dapprima e poi, nel rileggere il volume
omonimo, la lettera aperta all'allora presidente della Corte costituzionale Giuseppe
Chiarelli sull'equivoco della Costituzione e altri contributi sui medesimi o su temi analoghi,
il compito assuntomi mi è sembrato addirittura imbarazzante e ingrato. Tanto
più in quanto condividevo e condivido l'opinione di Spirito che nell'opera di un pensatore
non è possibile sceverare sul serio - pena il fraintendimento dell'unità del pensiero
- ciò che sia ancor vivo da ciò che invece vada relegato nel dimenticatoio delle
cose perente, alla stregua del crociano "ciò che è vivo e ciò che è morto nella filosofia
di Hegel". E, a rendere imbarazzante e ingrato il mio compito, non è stata tanto la
straordinaria coerenza che ha accompagnato per cinquant'anni la serrata, persistente,
inossidabile critica condotta da Ugo Spirito e fondata su quello che potremmo chiamare
il principio corporativo, più tardi corroborato dalla Sua visione e lettura filosofica
della scienza e della tecnica, quanto l'attacco frontale e senza riserve sferrato alla
nostra Costituzione vigente, sferrato dopo circa cinque lustri dalla sua entrata in vigore,
quasi quanti ne sono fin da allora ad oggi trascorsi: oggi che si assiste a critiche
non più isolate, ma corali, robuste, iterate, talora ultimative, ma rivolte soprattutto alla
sua seconda parte, alle norme cioè sull'ordinamento della Repubblica, badando -
almeno nelle parole o nelle intenzioni - a tenere indenni da esse le norme della Prima
parte, le norme sui diritti e doveri dei cittadini.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/9278
ISBN: 88-8303-011-7
Appears in Collections:Ugo Spirito. Filosofo, Giurista, economista e la recezione dell'attualismo a Trieste

Files in This Item:
File Description SizeFormat
UGO_SPIRITO_MODUGNO.pdf5.82 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s) 20

1,041
checked on Feb 5, 2023

Download(s) 10

3,172
checked on Feb 5, 2023

Google ScholarTM

Check

Altmetric


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.