Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/9583
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorLepsius, Mario Rainer-
dc.date.accessioned2014-01-21T12:01:06Z-
dc.date.available2014-01-21T12:01:06Z-
dc.date.issued2002-
dc.identifier.citationMario Rainer Lepsius, 'Nazione e nazionalismo in Germania', in: Nazione, istituzioni, politica, EUT - Edizioni Università Trieste, pp. 48-59.it_IT
dc.identifier.isbn88-8303-086-9-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10077/9583-
dc.description.abstractGrandi problemi sorgono poi con il criterio etno-unitarista dell'idea della 'Volksnation' sia quando la compattezza etna-territoriale viene meno col fatto che i diversi membri di una stessa etnia si trovano sparpagliati su insediamenti territorialmente non adiacenti, sia quando all'interno di uno stesso territorio risultano esclusi ampi gruppi i cui membri vengono considerati come etnicamente stranieri. In quei casi si giunge spesso ad emarginazioni ingiuste o a discriminazioni all'interno della stessa 'Volksnation'. Nel caso dell'Europa meridionale e centro-orientale, dove l'eterogeneità etnica è fortemente diffusa, l'idea della 'Volksnation' ha portato con sé profondi conflitti e incomprensioni, soprattutto per ciò che concerne la delimitazione delle frontiere nazionali e la tutela delle rispettive minoranze. Il collegamento creatosi tra il principio legittimante della sovranità popolare e quello della 'Volksnation' condusse al crollo degli Imperi etnicamente eterogenei e fondati sul principio dinastico come quello ottomano e asburgico. Al loro posto però non sorsero stati nazionali etnicamente omogenei. Per la storia dei Tedeschi ciò è stato particolarmente importante visto che la presenza di minoranze di etnia tedesca in tali territori multietnici ha condotto, da un lato, alla legittimazione delle rivendicazioni costantemente attivabili da parte dello stato nazionale tedesco su tali territori, e, dall'altro, alla convinzione che una tale ridefinizione delle frontiere avrebbe dovuto includere nello stato tedesco cospicue minoranze straniere.it_IT
dc.language.isoitit_IT
dc.publisherEUT Edizioni Università di Trieste-
dc.relation.ispartofseriesStudi politiciit_IT
dc.relation.ispartofseries4 (2002)it_IT
dc.subjectRappresentazioni nazionaliit_IT
dc.subjectNazionalismo in Germaniait_IT
dc.subjectOrganizzazione stataleit_IT
dc.subjectMario Rainer Lepsiusit_IT
dc.subjectVolksnationit_IT
dc.titleNazione e nazionalismo in Germaniait_IT
dc.typeBook Chapter-
item.languageiso639-1it-
item.cerifentitytypePublications-
item.openairetypebookPart-
item.fulltextWith Fulltext-
item.grantfulltextopen-
item.openairecristypehttp://purl.org/coar/resource_type/c_3248-
Appears in Collections:Nazione, istituzioni, politica
Files in This Item:
File Description SizeFormat
Goio_Spizzo_Nazione-istituzioni-politica-R_Lepsius.pdf4.18 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show simple item record


CORE Recommender

Page view(s) 10

1,182
checked on Oct 6, 2022

Download(s) 10

3,033
checked on Oct 6, 2022

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons