Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/9805
Title: Sviluppi di una confraternita. L'Ordine Teutonico e la "Pietra del Principe" slovena (XII-XV)
Authors: Mian, Franca
Keywords: Ordine teutonico in Slovenia
Issue Date: 2001
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Franca Mian, Sviluppi di una confraternita. L'Ordine Teutonico e la "Pietra del Principe" slovena (XII-XV), in, “Quaderni Storici. Le Confraternite Cristiane e Mussulmane”, 2 (2001), pp. 155-164
Abstract: 
Alla fine delle Crociate, seguendo un disegno papale-imperiale di contenimento dell'espansione bizantina presso gli Slavi e di evangelizzazione dei barbari pagani più in generale in Europa, l'Ordine riuscì a costituire uno stato monastico-cavalleresco9. Inizialmente il sodalizio si fece assegnare dal re d'Ungheria Andrea il territorio ungherese della Transilvania (Burgenland) denominato, dalle sue sette fortezze "Siebenburgen"lO. Undici anni dopo, come già accennato, i conti di Gorizia, avvocati della chiesa d' Aquileia, donarono all'Ordine una località della loro giurisdizione con accesso fluvio-lagunare al mare, tramite il porto di Titiano. Quindi, anche se l'azione di penetrazione dei Teutonici si spostò dalla Terra Santa e dall'Oriente asiatico al settentrione centro-orientale europeo, le sue ben 22 ballivie stanno a dimostrare una straordinaria estensione in regioni dalle caratteristiche più varie: Spagna, Francia, Ungheria-Romania, Grecia, Armenia, Terra Santa oltre che, naturalmente, Germania.
URI: http://hdl.handle.net/10077/9805
ISBN: 8303-072-9
Appears in Collections:Quaderni Storici 2

Files in This Item:
File Description SizeFormat
Confraternite_cristiane_MIAN.pdf515.95 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

335
checked on Jul 23, 2019

Download(s)

788
checked on Jul 23, 2019

Google ScholarTM

Check

Altmetric


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.