Traduzione e interpretazione per la società e le istituzioni : [14] Collection home page

CONTENTS / SOMMARIO



Falbo Caterina (a cura di), Viezzi Maurizio (a cura di)

Traduzione e interpretazione per la società e le istituzioni



Falbo Caterina, Viezzi Maurizio

Introduzione

Viezzi Maurizio

Multilinguismo, interpretazione e democrazia

Falbo Caterina

I risultati emersi dal progetto FRA 2011. Bisogni e bisogni formativi nella comunicazione interlinguistica con i servizi di polizia e nei procedimenti penali

Mometti Francesca

Il diritto all’assistenza linguistica dell’imputato straniero nel procedimento penale. Indagine conoscitiva presso il tribunale di Trieste

Ballardini Elio

L’interprete traduttore nel procedimento penale italiano: quale formazione alla luce delle recenti direttive europee?

Rudvin Mette

Improving the quality of legal interpreter training and the recruitment of interpreters through intensive orientation courses and the implementation of a register: the LEGAII project at the University of Bologna

Gialuz Mitja

L’assistenza linguistica nella prassi giudiziaria e la difficile attuazione della Direttiva 2010/64/UE

Lupária Luca

Vittime dei reati e diritto all’assistenza linguistica

Katschinka Liese

The impact of Directive 2010/64/EU on the right to interpretation and translation in criminal proceedings

Ahrens Barbara

Quid iuris? – The status quo of legal interpreting in Germany

Kadrić Mira

Mission impossible? Training for the institutions and educating for society

Salaets Heidi

Common ground in LIT research and training: the Antwerp case

Braun Sabine

Comparing traditional and remote interpreting in police settings: quality and impact factors

Browse
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 14 of 14
Issue DateTitleAuthor(s)
2014Comparing traditional and remote interpreting in police settings: quality and impact factorsBraun, Sabine
2014Common ground in LIT research and training: the Antwerp caseSalaets, Heidi
2014Mission impossible? Training for the institutions and educating for societyKadrić, Mira
2014Quid iuris? – The status quo of legal interpreting in GermanyAhrens, Barbara
2014The impact of Directive 2010/64/EU on the right to interpretation and translation in criminal proceedingsKatschinka, Liese
2014Vittime dei reati e diritto all’assistenza linguisticaLupária, Luca
2014L’assistenza linguistica nella prassi giudiziaria e la difficile attuazione della Direttiva 2010/64/UEGialuz, Mitja
2014Improving the quality of legal interpreter training and the recruitment of interpreters through intensive orientation courses and the implementation of a register: the LEGAII project at the University of BolognaRudvin, Mette
2014L’interprete traduttore nel procedimento penale italiano: quale formazione alla luce delle recenti direttive europee?Ballardini, Elio
2014Il diritto all’assistenza linguistica dell’imputato straniero nel procedimento penale. Indagine conoscitiva presso il tribunale di TriesteMometti, Francesca
2014I risultati emersi dal progetto FRA 2011. Bisogni e bisogni formativi nella comunicazione interlinguistica con i servizi di polizia e nei procedimenti penaliFalbo, Caterina
2014Multilinguismo, interpretazione e democraziaViezzi, Maurizio
2014IntroduzioneFalbo, Caterina; Viezzi, Maurizio
2014Traduzione e interpretazione per la società e le istituzioniFalbo, Caterina (a cura di); Viezzi, Maurizio (a cura di)
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 14 of 14
Subscribe to this collection to receive daily e-mail notification of new additions RSS Feed RSS Feed RSS Feed

Tradurre e interpretare per la società e le istituzioni significa rispondere ai nuovi bisogni di comunicazione interlinguistica che caratterizzano il vivere quotidiano. In seguito alla crescente mobilità delle persone e al costante incremento dei flussi migratori, infatti, le istituzioni sono chiamate a comunicare con persone che parlano lingue non solo diverse ma, nella maggior parte dei casi, rare nel contesto multilinguistico e multiculturale europeo. Il settore giuridico-giudiziario non è estraneo a queste nuove esigenze. Dall’insieme del volume emerge con chiarezza che rispondere alle necessità di comunicazione interlinguistica in ambito giuridico-giudiziario significa garantire i diritti del cittadino e incrementare il grado di democrazia delle nostre società.

Translating and interpreting for society and the institutions means meeting the new language needs characterising everyday life. As a result of growing mobility and constantly increasing migration flows, institutions are often required to communicate with people who speak languages of lesser diffusion in Europe’s multicultural and multilingual context. These needs are also felt in the legal sector. The articles included in this volume clearly show that meeting language needs in the legal sector means guaranteeing citizens’ rights and strengthening democracy in our societies.

Caterina Falbo è professore associato di Lingua e Traduzione francese presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell’Interpretazione e della Traduzione dell’Università degli Studi di Trieste. I suoi interessi di ricerca riguardano l’analisi del discorso interpretato, la costituzione di corpora di interpretazione e l’interpretazione dialogica.

Maurizio Viezzi è professore associato di Lingua e Traduzione inglese presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell’Interpretazione e della Traduzione dell’Università degli Studi di Trieste. È inoltre presidente del Conseil Européen pour les Langues / European Language Council.