Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/9840
Title: Vittime dei reati e diritto all’assistenza linguistica
Authors: Lupária, Luca
Keywords: vittimarecepimento Direttiva 2012/29/UEordinamento processuale italiano
Issue Date: 2014
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Luca Lupária, "Vittime dei reati e diritto all’assistenza linguistica", in: Caterina Falbo, Maurizio Viezzi (a cura di), "Traduzione e interpretazione per la società e le istituzioni", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2014, pp. 97-104
Abstract: Nell’ordinamento processuale italiano, fortemente incentrato sulla persona accusata, la vittima occupa una posizione marginale. La Direttiva 2012/29/UE offre l’occasione per riconoscere alla vittima un ruolo attivo. Il recepimento della direttiva comporterà l’introduzione di importanti modifiche al codice di procedura penale e il riconoscimento espresso del diritto all’assistenza linguistica anche alla vittima.
URI: http://hdl.handle.net/10077/9840
eISBN: 978-88-8303-562-3
Appears in Collections:Traduzione e interpretazione per la società e le istituzioni

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
8_Luparia.pdf90.27 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

533
Last Week
1
Last month
0
checked on Oct 21, 2018

Download(s)

1,071
checked on Oct 21, 2018

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons