Gaeta: mediterraneità e turismo : [1] Collection home page

Browse
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 1 of 1
Issue DateTitleAuthor(s)
2014Gaeta: mediterraneità e turismoRonza, Maria
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 1 of 1
Subscribe to this collection to receive daily e-mail notification of new additions RSS Feed RSS Feed RSS Feed

Maria Ronza Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’

Gaeta: mediterraneità e turismo

Il centro di Gaeta è interessato da una forte concentrazione e stagionalità del flusso turistico che implica una fruizione non sostenibile delle risorse e del territorio. Si tratta di un turismo essenzialmente balneare con un bacino di provenienza piuttosto limitato che stenta a promuovere processi di riqualificazione e valorizzazione del tessuto insediativo storico. Eppure alla peculiarità geomorfologica del sito e al ruolo strategico di Gaeta si deve un patrimonio culturale e ambientale dal rilevante potenziale attrattivo. In tale prospettiva, l’individuazione di strutture dal valore storico-artistico e di punti d’interesse paesaggistico, l’identificazione di percorsi per una lettura unitaria del tessuto insediativo rispondono all’obiettivo di promuovere una gestione integrata del patrimonio culturale e ambientale. E’ questa, infatti, una condizione imprescindibile per la creazione di un indotto significativo anche nella sezione medioevale, per la riduzione della stagionalità e l’ampliamento del bacino di provenienza dei flussi turistici, per l’affermarsi del turismo culturale. A tal scopo sono proposti tre percorsi complementari che interessano il centro di Gaeta: - il lungomare, dallo skyline del paesaggio agli attrattori culturali; - oltre il lungomare, dalle rade del Golfo alle falesie sul Tirreno; - le discese, dall’asse sommitale al lungomare.

Gaeta: mediterranean character and tourism

The medieval center of Gaeta is affected by a temporal concentration of tourism flows that involve unsustainable exploitation of environmental resources and progressive impoverishment of the landscape. It is essentially a seaside tourism which is not able to promote processes of re-development about the historic urban center. In spite of this, Gaeta could diversify the tourism thanks to its own geomorphological characteristics and a significant cultural heritage, due to the strategic role that Gaeta held in the past. In this perspective, the identification of structures with a high historical and artistic value and the planning of routes for a holistic reading of the urban center have, as their objective, the promotion of an integrated management of cultural and environmental heritage. The aim is the creation of significant activities even in the medieval section, reduction of seasonality and enlargement of tourist flows and development of cultural tourism. Therefore, we proposed three integrated routes regarding the medieval center of Gaeta: - the seafront promenade, from the coastal landscape to the cultural heritage; - above the seafront, from the Bay of Gaeta to the cliffs on the Tyrrhenian Sea; - downhill roads from the promontory.