Mobilità lenta per la scoperta del territorio della Provincia di Trieste : [1] Collection home page

Browse
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 1 of 1
Issue DateTitleAuthor(s)
2014Mobilità lenta per la scoperta del territorio della Provincia di TriesteMauro, Giovanni
Collection's Items (Sorted by Submit Date in Descending order): 1 to 1 of 1
Subscribe to this collection to receive daily e-mail notification of new additions RSS Feed RSS Feed RSS Feed

Giovanni Mauro Università degli Studi di Trieste

Mobilità lenta per la scoperta del territorio della Provincia di Trieste: un percorso cicloescursionistico tra Carso e Mare Adriatico.

L’entroterra poco conosciuto della Provincia di Trieste è particolarmente ricco di testimonianze legate al periodo medievale, quali castelli, importanti basiliche e una diffusissima rete di chiese e cappelle votive. Tuttavia esso risulta poco interessato dai flussi turistici più importanti che riguardano, invece, la limitrofa città di Trieste. Il presente contributo presenta la proposta progettuale di un itinerario ciclabile, definito sulla base della ricca rete di strade secondarie che attraversano questo territorio e dei suoi numerosi punti di interesse culturale. Il percorso proposto si struttura su tre tappe di circa venti chilometri l’una, prevalentemente su fondo naturale, tappe che connettono quattro punti di particolare valenza storica ed archeologica riferibili al periodo medievale.

Slow mobility discovering landscape neighboring Trieste (Northeastern of Italy) : a cycle track between Karst and the Adriatic Sea.

Although the tourism in the Trieste (northeastern Italy) had a positive trend in the recent years, its province is a almost unknown landscape. Archeological sites, recent history and natural habitat (province of Trieste is part of the Kras region) make this area very attractive, mainly for a ‘sustainable tourism’. This paper shows a cycle path planned on the accessible footpaths, cycle tracks and bridleways and on the many cultural point of interest. Four stages link four relevant medieval sites (San Giovanni al Timavo, Santa Croce, Moccò and Muggia). Each stage is about twenty kilometers long, through forests and small villages, mainly on the gravel and without slopes too high.