Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/9937
Title: Tecniche integrate di Remote Sensing e GIS a supporto della stima del potenziale fotovoltaico su tetti in aree urbane
Authors: Borfecchia, Flavio
Pollino, Maurizio
De Cecco, Luigi
Martini, Sandro
La Porta, Luigi
Marucci, Alessandro
Caiaffa, Emanuela
Keywords: GISRemote SensingPhotovoltaicSolar radiationLIDARGISTelerilevamentoFotovoltaicoRadiazione solareLIDAR
Issue Date: 2014
Publisher: EUT - Edizioni Università di Trieste
Series/Report no.: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia
149
Abstract: 
Le ultime linee guida approvate dal Governo Italiano per sostenere finanziariamente il fotovoltaico
(PV) e lo sviluppo della produzione di energia solare (Quarto e Quinto Conto Energia, Gennaio 2012
e succ.), al fine di evitare il consumo di suolo in aree agricole o naturali, comprendono indicazioni
specifiche che rendono più vantaggiosa l’installazione d’impianti su tetti o superfici di copertura
di edifici. In questo contesto diventa importante, per una adeguata attività di pianificazione e monitoraggio
del PV, la mappatura estensiva delle superfici a disposizione, coincidenti con i tetti e
l’accurata valutazione del loro potenziale fotovoltaico. Dal momento che tali coperture si trovano
soprattutto nelle aree urbane o industriali, in cui fattori come eterogeneità tridimensionale, albedo,
torbidità atmosferica ed ombreggiamenti reciproci influenzano in modo significativo l’irraggiamento
solare locale, è necessario tenere conto adeguatamente di questi elementi mediante una mappatura
GIS tridimensionale ed avanzati strumenti di modellazione, in modo da stimare efficacemente
la radianza solare disponibile a livello dei tetti. La metodologia implementata, basata su tecniche
di telerilevamento e GIS, ha permesso di valutare e mappare la radiazione solare globale su tutti i
tetti presenti nel territorio del Comune di Avellino. Partendo da dati di tipo LIDAR, è stato ottenuto
in primo luogo il DSM di tutta l’area di interesse (~ 42 Km2), quindi il modello tridimensionale di
ogni edificio da cui sono stati derivati i parametri geometrici di tutte le coperture. Per tenere conto
della trasparenza atmosferica e della percentuale di radiazione solare (diffusa/diretta) sulle superfici
di interesse, sono stati utilizzati i dati e gli strumenti applicativi presenti sul sito web PVGIS,
sviluppato dalla UE. L’elaborazione finale, basata sull’utilizzo di strumenti GIS anche di tipo open
source, ha permesso di ottenere le mappe di radianza solare e di potenziale PV per tutti i tetti presenti
nell’area di studio.

The last guidelines approved by Italian government to financially support the solar Photovoltaic
(PV) Energy production development (Fourth and Fifth feed-in-scheme, January 2012 and later), in order to avoid soil consumption in agricultural or naturals areas, include specific indications for
more advantageously funding the installations exploiting roofs or covers surfaces. In this context
it becomes important, for a suitable PV planning and monitoring, the extensive mapping of the
available surfaces extent, usually corresponding to covers and properly assessing their quality in
term of PV potential. Since the covers are mainly located in urban or industrial areas, whose 3D
heterogeneity, albedo, atmospheric turbidity and casting shadows significantly influence the local
solar irradiance, it is necessary to suitably account for these distributed factors by means of GIS
mapping and advanced modeling tools in order to provide realistic estimates of solar available
radiance at roofs level. The implemented methodology, based on remote sensing techniques, has
allowed to estimate and map the global solar radiance over all the roofs within Avellino municipality.
Starting from LIDAR data, DSM of the entire area of interest (~42 Km2) has been firstly
obtained; then the 3D model of each building and related cover has been derived. To account for the
atmospheric transparency and the related time-dependent diffuse/direct radiation percentage on
the area, data and tools from EU PVGIS web application have been also used. The final processing
to obtain the solar radiance maps has been carried out using specific software modules available
within commercial and open-source GIS packages.
URI: http://hdl.handle.net/10077/9937
ISSN: 0044-9733
eISSN: 2282-472X
Appears in Collections:Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 149

Files in This Item:
File Description SizeFormat
5_Borfecchia_Pollino_DeCecco_Martini_LaPorta_Marucci_Caiaffa.pdf3.7 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

949
checked on Jun 9, 2019

Download(s)

1,111
checked on Jun 9, 2019

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.